Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Fitoterapia

Tag: fitoterapia

Dolore Cervicale: L’origine Psicosomatica e i Rimedi Naturali

0
Dolore Cervicale

Rigidità del collo, senso di nausea, vertigini, mal di testa, formicolio e intorpidimento a livello delle spalle e delle braccia fino alle mani, problemi alla vista (offuscamento) e all’udito (ronzio), perdita dell’equilibrio e tachicardia: sono gli sgradevoli sintomi del dolore cervicale (o cervicalgia), che ogni anno affligge il 30-50% della popolazione, colpendo di più le donne e le persone di mezza età, soprattutto nelle ore mattutine. Le cause di questo problema sono varie e di differente natura, comprendendo sedentarietà e scarsa attività fisica, scorretta postura, sforzi eccessivi e fattori traumatici (colpo di frusta, lesioni ai muscoli e alle articolazioni del collo, colpi di freddo), malocclusione dentale, gengiviti e mancanza di un molare, patologie gastrointestinali (gastrite o disturbi a carico della cistifellea) e condizioni di stress psico-fisico.

Omeopatia, fitoterapia e agopuntura: in Toscana il primo Ospedale di Medicina Integrata

4
Il team di Medicina Integrata

Terapie integrate affiancate alle terapie tradizionali: è il caso dell’Ospedale Petruccioli di Pitigliano

medicina-alternativaOmeopatia, fitoterapia e agopuntura sono delle cure “alternative”, o integrative, che possono essere proposte assieme alle terapie tradizionali.

Per chi non lo sapesse, l’omeopatia è una controversa pratica della medicina alternativa che opera per il suddetto “principio di similitudine del farmaco“, secondo il quale il rimedio appropriato per una determinata malattia sarebbe dato da quella sostanza che, in una persona sana, induce sintomi simili a quelli osservati nella persona malata.

Tale sostanza, detta anche “principio omeopatico“, una volta individuata viene somministrata al malato in una quantità fortemente diluita.

Tosse: i dolci rimedi della natura

0

Influenza: rimedi naturali per combatterla!

0

 

Con l’arrivo della stagione fredda cominciamo i primi problemi, soprattutto nei bambini, ma anche negli adulti, sempre così stressati e stanchi. L’influenza è una delle malattie virali più frequenti nei mesi invernali e la sua incidenza è molto elevata a tutte le età. E’ provocata da un gruppo di virus appertenenti alla famiglia Orthomyxoviriadae (comunemente detti “virus dell’influenza), la cui struttura cambia in breve tempo, vanificando spesso le misure di prevenzione.

L’influenza si presenta quasi sempre in forma epidemica benigna, con brividi, febbre, dolori in tutto il corpo, in particolare schiena e gambe, cefalea, mal di gola, secchezza delle fauci, tosse e secreazione nasale. Di solito in fase acuta dura 3-4 giorni e l’infezione si risolve in 7-10 giorni senza conseguenza.

Conoscete il fiore di Calendula? Ecco la sua storia

0

Calendula d’Africa, Medio Oriente, Asia, Europa, questo fiore di colore giallo intenso è uno dei più usati fin dall’antichità, indistintamente per le sue proprietà e per la sua bellezza. Gialla come il sole al cui tramontare reclina il capo in segno di mestizia, con semi ricurvi e tondi come le lacrime di Venere che piange per il suo Adone, sacra per molte popolazioni del Sudamerica, dal profumo intenso e particolare, tanto da poter essere fastidioso, la calendula, il fiore che nell’ottocento era diventato il simbolo di cortigiani ed adulatori e che ad oggi è conosciutissima in fitoterapia.

Echinacea dai mille poteri

0

L’ echinacea è originaria del Nord America, è una pianta erbacea dalle innumerevoli proprietà fitoterapiche.

Questo fiore viola che cresce in pianura come nelle zone d’alta quota, ormai icona di molti composti fitoterapici, nasconde le sue proprietà nelle radici, è da li infatti che si estrae il principio attivo.

Linneo la battezzò come Rudbeckia in omaggio a O. Rudbeck, botanico svedese del XVII sec, ma poi fu rinominata Echinacea (dal greco echinos, riccio), probabilmente per la struttura caratteristica dei semi che possiedono un margine con 4 denti appuntiti.

L’olio essenziale contenuto nella pianta è ricco di proprietà antibatteriche e contiene dei costituenti attivi che fungono da antivirali, antinfiammatori e immunostimolanti.