Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Condivisione

Tag: condivisione

Little Free Libraries le Mini Librerie per la Condivisione Gratuita

0
LittleFreeLibrary

Sembrano casette per gli uccellini ma invece che contenere cibo o dare rifugio agli animaletti, danno rifugio ai libri, sono le Little Free Libraries che stanno spopolando oltreoceano, un modo per condividere la cultura e allargare i propri orizzonti letterari.

Si tratta di piccole costruzioni che spuntano un po’ ovunque, vicino alle case, vicino ai locali o vicino a punti di interesse, contengono dei libri che chiunque può prendere in prestito o chiunque può lasciarne qualcuno a disposizione, è un modo carino per scambiarsi libri gratuitamente.

Little Free Library

Riscoprire le Case a corte del Salento per rivivere una socializzazione autentica

0
Case di corte

Le case a corte hanno origini molto antiche: si pensa infatti che risalgano all’epoca classica, furono trovate tracce di queste edificazioni nelle città greche dell’VII secolo a.C. e se ne trovano tuttora nella parte centrale del Salento.

Le prime case di corte si possono ritrovare nelle domus romane, formate da un nucleo centrale e dal peristilium, un’area colonnata all’interno della quale venivano posizionate fontane, statue e aree verdi.

Case di corte

Di solito è realizzata con una pianta regolare chiusa ai quattro lati aperto al centro dove c’era il giardino verde o un cortile lastricato; negli anni Venti, vi fu un abbandono di questa rigidità costruttiva e le case di corte divennero veri e propri isolati e costituiti da case a corte ad L o a C, le une affiancate alle altre, sempre chiuse, quindi, sui quattro lati.

Perché NON si Deve Costringere i Bambini a Condividere

0
Condivisione tra bambini

Se siete genitori potete intuire il tono provocatorio del titolo di questo articolo, ma così non vuol essere, ci hanno sempre insegnato che è giusto giocare insieme e condividere i giochi, spesso cedendo ai capricci di qualche altro coetaneo, ma questo non è giusto ed ora vi spiego il perchè.

bambini

Per quanti giochi ci possano essere a disposizione, in un gruppo di bambini in età prescolare, è facile notare come tutti vogliano lo stesso gioco allo stesso momento e spesso si crea il caos, e allora interviene l’insegnante o il genitore che spiega che è giusto condividere i giochi con gli altri bimbi e quindi chi stava giocando viene messo nella condizione di cedere il gioco suo malgrado.

I bambini: maestri di vita! Video da condividere!

0

Oggi vogliamo mostrarvi questo semplice ma fenomenale video creato per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione che si celebra il 16 ottobre di ogni anno.

Il più delle volte sono i bambini che ci insegnano qualcosa della vita e noi, purtroppo, riusciamo a rovinare spesso il bello che è in loro.

Allora gustatevi questo esperimento e cerchiamo di imparare da loro. Personalmente quello che mi ha più sorpresa è la naturalezza delle loro azioni in contrasto con i comportamenti adulti spesso artificiali e programmati.

Lilica il cane che raccoglie il cibo per gli animali poveri [Video]

3

Lilica è una cagnolona nocciola con una storia meravigliosa da raccontare. Abita insieme ad altri cani, gatti, galline e perfino un mulo in un quartiere povero di  Sao Carlos in Brasile.

Il suo padrone, Neile, se ne innamorò subito, ma la povertà è tanta e a volte non c’è il cibo per sfamare tutti. Ed è qui che entra in scena Lilica, ogni notte la cucciolona parte alla ricerca di cibo, percorre chilometri lungo la strada buia per incontrare Lucia, una professoressa che da ormai 30 anni si occupa di accudire gli animali più sfortunati e le colonie di randagi.

Lo “yellow dog project”

0

Ci sono cani che hanno bisogno di attenzioni particolari, per questo nasce questo progetto, per identificare quei cani che hanno bisogno di “spazio“. Possono essere cani in convalescenza, cani malati, cani spaventati, cani che non sopportano altri cani, o semplicemente cani “rognett“, che ogni tre per due si ritrovano a fare i conti con qualche morso di troppo o tachicardie non volute.

Se anche il vostro cane è uno di questi che hanno bisogno di “spazio” allora potete unirvi al movimento internazionale che va sotto il nome di «The Yellow Dog Project» e contribuire a diffondere un’idea semplice quanto geniale: un segnale riconosciuto e riconoscibile da tutti che dica agli altri che il vostro amico peloso ha bisogno di spazio e preferite che nessuno si avvicini.

Risparmio energetico: anche Facebook aiuta l’ambiente

0
facebook_verde

facebook_verdeNon solo giochi e applicazioni futili, ma il social network adesso potrà aiutare l’ambiente grazie ad proprio un’applicazione. Seguendo gli esempi dei successi ottenuti da Farmville e simili, degli sviluppatori hanno creato un’app che è incentrata sul risparmio energetico, da condividere con tutti i propri contatti proprio come un gioco. Tramite quest’applicazione si potranno segnare i propri consumi, rendendoli così visibili a tutti e avendo poi la possibilità di confrontare i propri a quelli degli altri in modo da capire se si sta facendo un buon lavoro, e nel caso chiedere e dare anche consigli su come ottimizzare il consumo dell’energia.