Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Candele

Tag: candele

Significato simbolico delle candele: a cosa servono e come utilizzarle

0

«La fiamma che traballa al minimo alito di vento, sempre si raddrizza. Essa diventa dunque l’immagine stessa della vita eterea, della fiamma spirituale che s’innalza verso il Cielo. Equiparata alla forza dello spirito e alla luce, la fiamma assume naturalmente il significato principale d’illuminazione, la stessa che ricerca il mistico o il praticante di yoga». Gaston Bachelard

Attenzione alle candele tossiche: guida all’acquisto consapevole

1

candele

Apprezzate ormai come oggetti di decoro e arredamento per la casa, con la loro luce e i loro profumi le candele contribuiscono a creare un’atmosfera suggestiva e accogliente, improntata al benessere e al relax.

I più antichi strumenti per l’illuminazione, che nella storia hanno sempre avuto un ruolo mistico e contemplativo, oggi sono ampiamente diffusi nelle nostre abitazioni,  perché  riposano la vista, diffondono fragranze aromatiche, rendono speciali i momenti più importanti della nostra vita e illuminano in caso d’emergenza.

Riscaldare l’ufficio con meno di 50 centesimi al giorno [Video]

7

Un’idea straordinaria quella di questo signore che ha trovato il modo per riscaldare una stanza, che potrebbe essere il suo ufficio, con delle candeline e dei vasi di fiori.

Il signore spiega che la dimensione dei vasi non fa la differenza l’importante è che ci sia un passaggio fra di loro per l’aria.

Se un pacco di candeline da 50 pezzi costa un paio di euro e ne servono davvero poche per creare il caldo la spesa per questo innovativo sistema di riscaldamento è davvero esigua.

I 10 prodotti cancerogeni da eliminare in casa

3

Vogliamo darvi dritte in fatto di  ecologia e salute, questa volta il tasto dolente sono i prodotti che normalmente adoperiamo in casa, che solitamente contengono agenti chimici cancerogeni come formaldeide, nitrobenzene, cloruro di metilene, napthelene, tossine riproduttive e interferenti endocrini. Prima di tutto la cosa che non dovete MAI dimenticare di fare quando acquistate un prodotto, è leggerne l’etichetta. Poi qui di seguito trovate 10 prodotti che sarebbe meglio evitare.

1 – I deodoranti molto spesso contengono napthelene e formaldeide che è in grado di provocare irritazioni delle mucose, dermatiti da contatto e asma bronchiale. L’Iternational Agency for Research on Cancer ha classificato la formaldeide come sostanza con “sufficiente evidenza” di cancerogenicità per l’animale e “limitata” per l’uomo, infatti se ci fate caso su molti deodoranti trovate la dicitura “nocivo per gli animali acquatici“.