Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Argilla

Tag: argilla

Cataplasma di argilla: come farlo e benefici

0

cataplasma di argilla

Materiale sedimentario a grana finissima e particolarmente plastico, l’argilla, costituita da acqua, silice, allumine, ferro e metalli alcalini, vanta numerose proprietà (antisettiche, battericide, cicatrizzanti, assorbenti, antinfiammatorie, energizzanti ecc.) tanto da esser utilizzata sin dall’antichità come rimedio naturale per la cura di vari disturbi.

Ottima per uso interno al fine di combattere gastrite, meteorismo, cattiva digestione, colite, stipsi, acidità di stomaco, ernia iatale ed aerofagia, l’argilla può essere utilizzata anche per via esterna, applicandola direttamente sulla pelle mediante cataplasmi, bendaggi, impacchi, fasciature, bagni argillosi e polverizzazioni. Tale somministrazione è consigliata nei casi di dermatiti, scottature, eczemi, forfora e capelli grassi, ascessi, geloni, acne e foruncoli, dolori muscolo-articolari, contusioni, infiammazioni vaginali e gonfiori ai piedi o piede d’atleta.

Argilla: la terra che cura. Come la usate?

0

L’argilla è un sedimento non litificato, o, più semplicemente, un sedimento che non si è trasformato in roccia, ma che ha mantenuto e mantiene nel tempo la sua conformazione estremamente fine, quasi sabbiosa.
La materia poliedrica per eccellenza, dall’edilizia alla cosmesi, passando ovviamente per l’arte, la terra dai mille usi, che si plasma al tocco delle mani dell’artista, conosciuta sin dall’inizio dei tempi. Ci sono testimonianze riguardo all’uso dell’argilla nei papiri dell’antico Egitto, è citata come sostanza curativa, sia per uso interno che esterno, e nei procedimenti di mummificazione. In Cina e in India è legata ad una tradizione curativa rimasta pressoché invariata nel corso dei secoli. In India erano e sono tuttora, commercializzate delle tavolette da succhiare che sono date a persone in convalescenza, anziani, donne in gravidanza e bambini.