Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Tags Abiti

Tag: abiti

Refashion: come re-inventare un vecchio capo

0
refashion

Quante volte avete guardato nell’armadio e avete trovato dentro abiti che non vi vanno più bene, sono passati di moda oppure semplicemente non vi piacciono più? Sono certa che ci siano diversi di questi capi in tutti gli armadi, ma non solo, anche nei bauli, o nella casa della nonna, ci sono abiti vintage che aspettano solo di prendere nuova vita, e non come panni per la polvere, ma proprio come nuovi abiti tutti da sfoggiare!

Basta poco per rendere un capo nuovo, fresco e rinnovato, questo metodo i fashion designer lo chiamano “refashion” io lo chiamo rinnovare, riciclare e divertirsi!

Abiti da sposa nel mondo

1
Abiti da sposa nel mondo

Nell’immaginario collettivo l’abito da sposa classico è bianco principesco e dà l’idea di purezza e candore, ma non è così per tutti, infatti ogni paese ha il suo abito tradizionale. L’abito con la gonna ampia e vaporosa in perfetto stile vittoriano venne adottato solo dopo il diciannovesimo secolo. La tradizione vuole che l’abito bianco visto come abito da sposa sia da attribuire al vestito che indossò la regina Vittoria quando si sposò nel 1840, con Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha.

10 Trucchi Geniali per Risolvere Tutti i Problemi con il Vestiario [Video]

0

Eccovi 10 trucchi dei quali non potrete più fare a meno per quanto riguarda vestiti e scarpe…

1 – Scarpe sporche – bicarbonato e detersivo.. .spazzolare bene e sciacquare, tornano nuove!

2 – Appendere – Infilare il braccio nel collo della maglia farlo uscire dal fondo, afferrare la gruccia e sfilare il braccio. fatto.

3 – Smagliature  – lacca per evitare che si formino

4 – Smagliature –  smalto per bloccarle.

5 – Allargare le scarpe – Infilare un sacchetto pieno d’acqua nelle scarpe e metterle nel congelatore, il giorno dopo saranno comodissime.

Quid, un Progetto Etico Nato dall’Idea di una Ragazza: Anna Fiscale

0

Quid è un pronome interrogativo latino che significa alla lettera “che cosa?”. In italiano è diventato un sostantivo invariato che, partendo dal significato latino, conserva un suo carattere interrogativo o perlomeno dubitativo. Sta ad indicare una qualità indeterminata, difficile da definire. [Fonte Dizionario del Corriere.it]

Ma Quid è anche un progetto che nasce dalla voglia di reinserire nella comunità i lavoratori svantaggiati, coinvolgendoli in attività produttive di tipo etico-sostenibile.

La promotrice di questa iniziativa si chiama Anna Fiscale, una giovane laureata che ha pensato, insieme ad un gruppo di amici, di recuperare le materie prime come i tessuti di fine serie e riprogettarli e creare quindi un lavoro per  persone svantaggiate.

The King is Nake: abiti d’alta moda ricchi di sostanze chimiche pericolose, l’accusa di Greenpeace

0

Spendere una fortuna per un abito o per un capo d’abbigliamento non è necessariamente sinonimo di qualità e, sopratutto, di vestiari e calzature prive di agenti chimici.

I risultati dell’ultimo rapporto di Greenpeace International, infatti, rivelano che molti di questi prodotti non sono come ce li raccontano: livelli di composti chimici riscontrati non sono diversi da quelli trovati in vestiti più economici e in quelli sportivi.

Inoltre, la concentrazione di alcune sostanze chimiche pericolose (nonilfenoli etossilati – NPEs) in alcuni capi etichettati come “Made in Italy” può far dubitare che questi siano stati interamente prodotti in Europa.