Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Psicologia

Psicologia

“Rendi cosciente l’inconscio, altrimenti sarà l’inconscio a guidare la tua vita e tu lo chiamerai destino.”
(Carl Gustav Jung)

Forse stai passando un brutto momento: uno di quelli dove hai il buio dentro e senti il bisogno di qualcuno al tuo fianco, qualcuno che ti capisce, che sa cosa stai passando... Ci sono dei momenti nella vita in cui...
La solitudine può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista. ~ Bernardo Bertolucci ~ La solitudine spaventa la maggior parte delle persone, ma c'è qualcuno che la ama e i solitari vedono le cose in maniera differente dagli altri, a stabilirlo...
Quante volte ricadiamo nelle stesse trappole e ogni volta ci ripromettiamo di non ricaderci più? È come se scegliessimo di farci deliberatamente del male, sapendo benissimo come andrà a finire ma è più forte di noi: siamo intrappolati in...
La scrittura è uno strumento prezioso, soprattutto quando si soffre: scrivere permette di mettere nero su bianco i propri pensieri, il dolore, la sofferenza; permette di dare una forma a delle ferite invisibili, ci permette di tirarle fuori dal...
Saper tacere: un'arte dimenticata Il silenzio ci angoscia e, spesso, tendiamo a riempirlo in mille modi: troppe parole, musica assordante, luoghi rumorosi. Non siamo più in grado di vivere il silenzio perché non riusciamo più a coglierne le mille virtù. Leggi...
“Lasciare significa: lasciare che per un po’ le cose seguano il loro corso, che si muovano liberamente senza il nostro intervento, finché la direzione del loro movimento non si mostri spontaneamente. Se rinunciamo a tentare di guidare le cose e quelle, muovendosi, si allontanano da noi, lasciamole andare. Molliamo la presa. Se...
Il mito dell’altra metà della mela Siamo cresciuti con un’idea fissa in testa: da qualche parte nel mondo, esiste “la” persona giusta per noi, quella che ci completerà perfettamente, la nostra dolce metà o anima gemella. Ma per quanto romantica...
"Conosco delle coppie che vivono assieme da 30 anni. Dormono in camere separate, trascorrono la giornata ognuno per conto proprio e quando si ritrovano nella stessa stanza per più di due ore di seguito litigano e si offendono pesantemente...
Se ti chiedo di non pensare ad un elefante rosa, quale sarà la prima immagine che ti verrà in mente? Con grande probabilità sarà proprio un elefante rosa. Con un semplice esempio hai potuto capire quant'è facile focalizzare la propria...
Hermann Hesse, scrittore e poeta nato nel 1877 e deceduto nel 1962 in Svizzera, insignito del premio Nobel per la letteratura nel 1946, è conosciuto per i suoi scritti di una profondità fuori dal comune. Conobbe Carl G. Jung...