Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Educazione

Educazione

“È bellissimo educare, significa tirare fuori e non imporre, come spesso si crede.”
(Vittorino Andreoli)

Imparare a prendersi cura di se' è fondamentale non solo dal punto di vista della sopravvivenza pura, ma soprattutto per la nostra auto-stima. La stima di se' porta a considerarci PERSONE prima di interpretare qualunque altro ruolo e ci...
Nel primo settennio, la rappresentazione dominante nelle espressioni grafiche del bambino è l’uomo. Solo pian piano egli arriva però a raffigurarlo in modo completo; il primo abbozzo viene chiamato “uomo-pianta”, proprio perché proviene dalla percezione delle sue forze vitali...
“…Il bambino diventa esteriormente un po’ irrequieto. Non è a suo agio col mondo esterno. Sente qualcosa, come se dovesse diventare timido. Si ritira un po’ dal mondo esterno. Dobbiamo osservare questo fenomeno, poiché nel sentimento del bambino sorge una...
Le esperienze sensoriali di cui si può fare incetta sono infinite. Basti pensare a quanti stimoli siamo costantemente sottoposti ogni giorno. Purtroppo però non tutte sono esperienze costruttive (la tv per esempio, anche se non la demonizzo e a...
I miei bambini frequentano una scuola materna steineriana. E questo periodo dell'anno merita di essere raccontato... Il Natale, come tutti i momenti di passaggio dell'anno, viene vissuto e fatto vivere ai bambini in modo sacro. Il periodo dell'avvento inizia il sabato che...
Gever Tulley, fondatore della Tinkering Scholl parla a TED. Ed invita tutti i genitori e gli educatori a far sperimentare ai ragazzi 5 cose ritenute culturalmente e socialmente  pericolose ma che invece, se gestite in modo adeguato, possono arricchire e...
Abbiamo parlato più volte della figura e del pensiero di Maria Montessori. Visto che la sua filosofia è ampiamente applicabile alla vita adulta di ognuno di noi, oltre che all'educazione del fanciullo, ho deciso di lasciar parlare lei stessa, le...
"Io chiamo lettura l'interpretazione di un'idea, da segni grafici. Il bambino che non ha sentito dettare la parola e che la riconosce vedendola composta sul tavolino con lettere mobili, e sa dire cosa significa (è un nome di bambino,...
Se siete genitori potete intuire il tono provocatorio del titolo di questo articolo, ma così non vuol essere, ci hanno sempre insegnato che è giusto giocare insieme e condividere i giochi, spesso cedendo ai capricci di qualche altro coetaneo,...
Viviamo in un mondo che mostra solo pericoli, sfaceli, guerre, odio. Un mondo in cui si inizia presto a sentirsi sbagliati, non voluti, diversi. Sempre più fiction, film, libri, conferenze, trattano il tema del bullismo in giovane età. Si...