Questo sito contribuisce
all'audience di

Home Educazione Pagina 14

Educazione

“È bellissimo educare, significa tirare fuori e non imporre, come spesso si crede.”
(Vittorino Andreoli)

Sento molte mamme preoccupate perché il bimbo di magari 2 anni non parla ancora o si esprime in modo primitivo; ho pensato allora che fosse utile parlare del linguaggio, del suo sviluppo e di come possiamo noi genitori o...
Il tempo è una meravigliosa opportunità. Non ci rendiamo conto ogni giorno presi dalla frenesia della vita tra lavoro, commissioni, impegni, sport e via dicendo di quanto tempo abbiamo a disposizione e forse avendone consapevolezza potremmo sfruttarlo meglio. Perché...
Dicono che "il genitore" sia il mestiere più difficile al mondo, e forse questo stereotipo non è poi così sbagliato, soprattutto al giorno d'oggi, dove crescere un figlio è sempre più una sfida, un po' perché i genitori lavorano...
Di certo da quando hai deciso di avere un figlio i momenti di gioia non sono mancati, ma se qualcuno ti chiedesse di sostenere che il ruolo di genitore è una passeggiata, probabilmente risponderesti: “Ahimè no, non posso confermarlo”. E...
La mia bellissima bimba compie tra qualche mese 7 anni e ieri ha perso il suo primo dentino. Un evento importante, significativo e meravigliosamente intenso. I denti sono intrisi di profondi valori. Quando spuntano, da poco più che neonati, segnano...
Fin dalla nascita dei nostri figli io e mia marito ci siamo interessati alle più svariate metodologie pedagogiche. Abbiamo cercato di capire come nel mondo e nella storia siano stati cresciuti i bambini, abbiamo letto e scoperto molti approcci...
Noi parliamo di "volontà" come di qualcosa che implichi uno scopo da raggiungere e difficoltà da superare. Questo principio però lo applichiamo solo per gli adulti. Di certo non considereremmo "volontarie" le azioni di un adulto guidato dall'ira. Quando...
La meditazione, descritta dal monaco Buddhaghosa del V secolo come “pratica dell’attenzione”, è una disciplina che per sua intrinseca natura non dovrebbe mai mancare nell’educazione di un giovane.  In Occidente se ne sono accorti per primi i paesi anglosassoni...
Giorni di Carnevale ed i miei bimbi stanno vivendo il loro primo Carnevale all'asilo steineriano. Sono settimane che si preparano per queste giornate in maschera. Insieme alla maestra hanno deciso cosa voler diventare in questi giorni di festa e lei...
"Lo sviluppo del gioco simbolico avviene secondo cinque stadi di livello: Gioco di passaggio: ossia un'approssimazione di simbolizzazione, come portare il telefono all'orecchio senza parlare; Gioco simbolico diretto a sè: come fingere di dormire Gioco simbolico diretto ad altri: come abbracciare la...