Joseph Rudyard Kipling nacque a Bombay, il 30 dicembre 1865 e morì a Londra il 18 gennaio 1936, fu uno scrittore e poeta britannico di cui certo ricorderete la sua opera più famosa: “Il Libro della Giungla” ma forse non tutti conoscono la sua poesia “Se” composta nel 1895 ed inserita nel capitolo “Brother Square Toes” del libro “Ricompense e Fate“.

Portrait of Rudyard Kipling - John Collier 1891
Portrait of Rudyard Kipling –
John Collier 1891

In questa poesia spiega quali siano le cose fondamentali per diventare un Uomo, il suo scopo principale è quello di educare i ragazzi a crescere, a raggiungere un livello di stabilità e di conoscenza di se tali da permettere di riuscire a non perdere mai la calma, e spiega anche come si diventa veri uomini quando si hanno imparato le vere virtù fondamentali per esserlo come parlare, pensare, perdonare, amare, sognare, rischiare, non farsi condizionare, perseverare, credere sempre in se stessi, autocontrollarsi, stimarsi, avere fiducia, coraggio, dominio di sé, tenacia e pazienza.

Sostanzialmente per diventare degli uomini veri bisogna saper relazionarsi con gli altri, fare esperienze e credere in ciò che si fa, senza abbandonare i propri sogni e le proprie speranze… le sue parole dovrebbero essere insegnate a tutti i figli del mondo perché possano crescere e diventare gli uomini che faranno grande questo mondo; figli che vanno istruiti per affrontare ogni difficoltà e ai quali, come genitori, abbiamo il dovere di impartirgli delle lezioni di vita che li aiutino a diventare grandi persone.

Parlo sempre di uomini o uomo in generale ma ovviamente è inteso come “Uomo” in quanto essere umano, non esiste una distinzione tra maschio e femmina, tra uomo e donna, così come non esiste quando parlo di figli, è sempre inteso come frutto dell’amore di due persone, mai come figlio maschio o figlio femmina. Quindi leggete questa poesia ai vostri figli per farli diventare uomini, sia che essi siano maschi sia che essi siano femmine!

Cresceteli tenendo ben presente questi principi in modo che siano forti e sappiano affrontare la vita nel miglior modo possibile, che non siano mai arrabbiati col mondo che sognino i loro sogni e che sappiano dare valore alle persone e non alle cose.

Se
Cover of an edition of If— by Doubleday Page & Company, New York – 1910

 

SE – Joseph Rudyard Kipling

Se riesci a conservare il controllo quando tutti

Intorno a te lo perdono e te ne fanno una colpa;

Se riesci ad avere fiducia in te quando tutti

Ne dubitano, ma anche a tener conto del dubbio;

Se riesci ad aspettare e a non stancarti di aspettare,

O se mentono a tuo riguardo, a non ricambiare in menzogne,

O se ti odiano, a non lasciarti prendere dall’odio,

e tuttavia a non sembrare troppo buono e a non parlare troppo saggio:

Se riesci a sognare e a non fare del sogno il tuo padrone;

Se riesci a pensare e a non fare del pensiero il tuo scopo;

Se riesci a far fronte al Trionfo e alla Rovina

e trattare allo stesso modo quei due impostori;

Se riesci a sopportare di udire la verità che hai detto

Distorta da furfanti per abbindolare gli sciocchi,

O a contemplare le cose cui hai dedicato la vita infrante,

E piegarti a ricostruirle con arnesi logori.

Se riesci a fare un mucchio di tutte le tue vincite

E rischiarle in un colpo solo a testa e croce,

E perdere e ricominciare di nuovo dal principio

E non fiatare una parola sulla perdita;

Se riesci a costringere cuore, tendini e nervi

A servire al tuo scopo quando sono da tempo sfiniti,

E a tenere duro quando in te non resta altro

Tranne la Volontà che dice loro: “Tieni duro!”

Se riesci a parlare con la folla e a conservarti retto,

E a camminare coi Re senza perdere il contatto con la gente,

Se non riesce a ferirti il nemico né l’amico più caro,

Se tutti contano per te, ma nessuno troppo;

Se riesci a occupare il minuto inesorabile

Dando valore a ogni istante che passa,

Tua è la terra e tutto ciò che è in essa,

E – quel che è più – sei un Uomo, figlio mio!

Articolo scritto da Valeria Bonora – valeria2174.wix.com
Image from pixabay.com e Wikipedia