Se siete come me allergiche ai detersivi, e avete la pelle molto delicata sarete costretti ad utilizzare i guanti di gomma per le faccende domestiche, peccato che non siano indistruttibili e sovente vanno sostituiti… ma non buttateli perché io sono qui per darvi tante idee proprio per riciclare i guanti di gomma!

1. Riciclare i guanti di gomma: Gli elastici

Un classico riutilizzo che possiamo fare dei guanti è realizzare degli elastici di varie misure, perfetti per tenere in ordine i cavi, per tenere insieme le matite dei bimbi, per chiudere i sacchetti… e per tutti quegli utilizzi in cui si necessita di un elastico.

Inoltre alcuni guanti sono cotonati al loro interno, questo fa si che possano essere usati anche come elastici per capelli senza che tirino o strappino!

Riciclare i guanti di gomma 02

2. Riciclare i guanti di gomma: I bijoux

Ritagliando e piegando le strisce di guanto si possono ottenere materiali molto interessanti da lavorare per creare collalen, spille, bracciali e orecchini davvero originali…

Si possono fare dei bouquet e unirli a perline e con la colla a caldo e creare delle splendide spille, di seguito il video che spiega come fare.

Riciclare i guanti di gomma 07

Se avete delle collane noiose potete rallegrarle con un serpentello colorato, basterà ritagliare un anello di gomma dal guanto, tenerlo stretto e infilarlo come in foto aiutandovi con un ago e filo, per fermare il tutto fate un nodino alla fine dopo aver arricciato a piacere.

Riciclare i guanti di gomma 13

Con le punte dei guanti potete creare delle conchigliette o delle calle, vi basterà cucire all’interno una perla!

Riciclare i guanti di gomma 12

Braccialetti e spille nascono da soli, basta tagliare e annodare, usare degli anellini per mettere insieme e fil di ferro per chiudere… basta un po’ di fantasia….

Riciclare i guanti di gomma 11

Due monachelle, un cordino e tanti anellini di gomma ricavati dai guanti ed ecco fatto un bel paio di orecchini.

Riciclare i guanti di gomma 05 Ago e filo e tanti anelli di gomma ripiegati ed ecco che nasce una collana colorata e deliziosamente estiva.

Riciclare i guanti di gomma 01

 3. Riciclare i guanti di gomma: le marionette

Basta un pennarello indelebile per dare vita a splendide marionette da dita, tagliate via le dita dai guanti e disegnatevi una faccia, decorate aiutandovi con della colla tipo UHU, se il guanto è spesso anche la colla a caldo va bene ma attenzione a non bruciarvi.

Riciclare i guanti di gomma 10

Gatti, principi, cani e principesse magari anche un drago ed un pinguino!!!

Riciclare i guanti di gomma 06

4. Riciclare i guanti di gomma: I vasi

I vasi??? Si i vasi… coi i guanti di gomma possiamo fare dei vasi strepitosi… ecco come…

Servono delle fascette, un cavo e della terra. Riempite i guanti di terriccio, fino più o meno a metà polso, poi fate delle piccolissime incisioni dove finisce la terra e infilate la fascetta e chiudetela, ora risvoltate il bordo del guanto. con due fascette fate dei supporti da agganciare alla fascetta che avete messo come bordo del vaso e appendete i guanti-vaso ad un cavo lungo il muro di casa… piantine aromatiche o fiorellini renderanno ancora più originale questa idea!!

Potete bucare con uno spillo le punte delle dita in modo da far scolare via l’acqua, ma solo se i guanti sono all’aperto, altrimenti rischiate di bagnare i pavimenti 😉

Riciclare i guanti di gomma 03

L’idea seguente invece è davvero originalissima…. prendete del gesso, scioglietelo secondo le modalità riportate sulla confezione con dell’acqua, una volta che il gesso sarà cremoso lasciatelo colare nei guanti, poi prendete un bicchierino e infilatelo nel guanto in modo che il bordo sia a filo con il gesso.

Ora posizionate la mano come preferite e aspettate che asciughi il gesso… ora potete mettere dei fiori nel bicchiere che avete messo all’interno!

Se volete mettere la terra potete sostituire il bicchiere di vetro con un sacchetto di nylon, non lasciate la terra a contatto col il gesso, brucia le radici.

vasi_guanti

5. Riciclare i guanti di gomma: il porta gioielli

Prendete del gesso e miscelatelo con acqua in modo da ottenere una crema non troppo liquida, colate il gesso nel guanto date una forma armoniosa alla mano e lasciate asciugare bene. E’ molto importante che il gesso sia colato lentamente nel guanto in modo che non si formino bolle d’aria.

Una volta che è diventato bello duro tagliate il guanto e ammirate la vostra nuova mano porta gioielli!!

Potete incollarla con la colla a caldo su un pannello di compensato, oppure con l’aiuto di una vite che va avvitata da sotto il pannello fino al polso. potete decorare con colla a caldo e pizzetti, bottoncini, perline e naturalmente potete anche colorarla!! Questo è anche un ottimo regalo per le amiche o un lavoretto da fare con i bambini per la festa della mamma!!

Riciclare i guanti di gomma 04

6. Riciclare i guanti di gomma: la borsetta elefantino

Questa borsetta è proprio originale… ecco chi l’ha creata come ha fatto ->Blog di IsLaura

Riciclare i guanti di gomma 09

7. Riciclare i guanti di gomma: I guanti da giardino

I guanti da giardino non vanno bene per i piccoli lavoretti sui vasi, allora perché non usare quei brutti guanti in gomma? Bhe si brutti ma noi li abbelliamo così: un pezzo di stoffa cucito al bordo, un bel fiocco, qualche perlina, un fiore e perché non anche un bel “brillante” come anello?

Riciclare i guanti di gomma 08

Ora che avete tutte queste idee proteggete le vostre mani ma non buttate i guanti quando si rompono, si possono fare ancora tantissime cose!

Valeria Bonora