sabato, febbraio 16, 2019
Home Tags Figli

Tag: figli

Mia Figlia Cresce Ed Io Non Sono Pronta A Vederla Volare Lontano Da Me

0

Mia figlia cresce ed io non sono pronta.

Non sono pronta a vederla volare alto, lontana da me, in un mondo che non conosco, fatto di regole nuove, di paure diverse, di dinamiche relazionali che cambiano velocemente.

Ha iniziato a fare a meno del suo peluche per la nanna, a cambiare cuscino, a parlare di regole sociali, di buoni comportamenti, di alcool, droga, morte. A interrogarsi non tanto sulla nascita di un bambino, che ormai sono anni che sa come funziona, ma a chiedersi e chiedermi, se fa male, come ti senti dopo, se hai paura, se sei felice.

Siete Madri Troppo Stanche? Attente alla Sindrome da Burnout

0
Sindrome-da-burnout

La definizione fornita da Wikipedia per la sindrome da burnout (o più semplicemente burnout) è: “esito patologico di un processo stressogeno che interessa, in varia misura, diversi operatori e professionisti che sono impegnati quotidianamente e ripetutamente in attività che implicano le relazioni interpersonali”.

Sindrome-da-burnout

Quindi perché una madre dovrebbe soffrire della patologia di burnout? La risposta è semplice, le mamme vogliono avere tutto sotto controllo: lavoro, famiglia, casa, amici… e se è vero che non si tratta di una “professione”, l’essere madri implica una certa responsabilità che sommata alle altre che la vita impone, diventa impegnativa oltre ogni limite.

“Mamma, Lasciami Crescere” una Lettera Diventata Virale

0

Noi mamme si sa a volte siamo iperprotettive verso i nostri pargoletti, eppure dovremmo imparare a dare molto meno peso ai piccoli incidenti che accadono durante il percorso della loro vita. Siamo sempre a preoccuparci se avrà caldo, avrà freddo, avrà sete avrà fame, si farà male, si prenderà il raffreddore… ma dovremmo veramente imparare ad aspettare che se la cavi da solo in modo da imparare per poter poi affrontarle nuovamente con la saggezza che deriva proprio dall’esperienza.

lettera

La meravigliosa missione di vita dei primogeniti

0

I primogeniti sono i figli nati per primi, le persone che possono diventare fratelli o sorelle maggiori oppure rimanere figli unici. In entrambi i casi sono anime speciali giunti per compiere delle grandi imprese.

Innanzitutto trasformano una coppia in una famiglia. Ciò che era prima di loro non tornerà mai più in quella coppia, conducono con un’energia vitale impressionante quella mamma e quel papà in una vita completamente diversa.

“Non Insegnate ai Bambini”: il Grande Insegnamento di Giorgio Gaber

0
Non insegnate ai bambini

Sono di un grande cantautore le parole di cui voglio parlarvi oggi, Giorgio Gaber ha composto questa canzone ma non ne ha mai potuto vederne l’uscita infatti è morto ventitré giorni prima che l’album “Io non mi sento italiano” fosse pubblicato nel 2003; in ogni caso resta una delle più belle canzoni di sempre ma soprattutto con un grande insegnamento per i genitori rispetto all’educazione dei propri figli.

Non insegnate ai bambini

Le parole di questa canzone insegnano, infatti, il modo corretto per educare i figli lasciandoli liberi di essere se stessi, senza che siano condizionati da nessuno, liberi di esprimere il proprio potenziale e liberi di vivere le proprie esperienze.

Il video che insegna ad Educare senza Limitare

0
Educare

Spesso ci troviamo a spiegare ai nostri figli come fare le cose, anche quelle più semplici, mostriamo loro come fare e ci aspettiamo che loro le facciano allo stesso modo, ma ogni individuo e quindi anche i nostri bambini, hanno un loro modo per fare le cose e di vedere il mondo, e non possiamo pensare che il nostro modo sia l’unico corretto.

Educare

Millennials: Chi sono?

0
Millennials

“Ci chiamano” Millennials, Generazione Y, Echo Boomers. Molti ci definiscono narcisisti, viziati, accidiosi, perennemente insoddisfatti a livello professionale. Altri ci esaltano. Siamo i ragazzi nati tra i primissimi anni 80′ e i primi anni 2000, più o meno. Cresciuti a merendine e tecnologia. Prima generazione “vecchia” che ha dimestichezza con la tecnologia digitale e la usa in modo costante.

Siamo la generazione che precede la Generazione Z, dei nati dopo il 2000, e segue la generazione X, composta dagli individui nati tra il 1960 e il 1980. Negli USA raggiungiamo circa gli 80 milioni e nella sola Italia, 11,2 milioni di cui il 76% connessi ad Internet. Ci definiscono globali ma appassionati del locale, collaborativi, digitali, desiderosi di esprimere noi stessi con autenticità.

Rudyard Kipling “Se”: La Poesia da Insegnare ai Figli per Diventare Donne e Uomini Veri

0

Joseph Rudyard Kipling nacque a Bombay, il 30 dicembre 1865 e morì a Londra il 18 gennaio 1936, fu uno scrittore e poeta britannico di cui certo ricorderete la sua opera più famosa: “Il Libro della Giungla” ma forse non tutti conoscono la sua poesia “Se” composta nel 1895 ed inserita nel capitolo “Brother Square Toes” del libro “Ricompense e Fate“.

Portrait of Rudyard Kipling - John Collier 1891
Portrait of Rudyard Kipling –
John Collier 1891

In questa poesia spiega quali siano le cose fondamentali per diventare un Uomo, il suo scopo principale è quello di educare i ragazzi a crescere, a raggiungere un livello di stabilità e di conoscenza di se tali da permettere di riuscire a non perdere mai la calma, e spiega anche come si diventa veri uomini quando si hanno imparato le vere virtù fondamentali per esserlo come parlare, pensare, perdonare, amare, sognare, rischiare, non farsi condizionare, perseverare, credere sempre in se stessi, autocontrollarsi, stimarsi, avere fiducia, coraggio, dominio di sé, tenacia e pazienza.

Se amate i vostri figli, lasciateli andare lontano

0
figli

Quando pensate a vostro figlio, lo vedete sempre accanto a voi, vi sentite in dovere di proteggerlo da tutto e da tutti, cercate in ogni modo di facilitargli la vita, ma per farlo crescere forte ed indipendente è necessario lasciarlo andare.

Ma come? Lasciare mio figlio da solo nel mondo? Si.

figli del mondo

Già da piccoli i bambini hanno bisogno di sentirsi non solo protetti ma anche liberi di fare le proprie esperienze, è da quelle che ottengono i migliori insegnamenti, ed è da quelle che trovano le migliori opportunità di crescita.

La benedizione da fare ai propri figli prima di morire

0

Le parole hanno il potere di distruggere, di annientare e di allontanare ma possono essere usate anche per liberare, per costruire, per avvicinare. Oggi voglio parlare di questo secondo potere della parola.

Grazie a Igor Sibaldi, scrittore e saggista italiano, sono venuta a conoscenza della benedizione che erano soliti fare i genitori ebrei antichi ai figli. I padri e le madri ebree dovevano fare questa benedizione prima di morire e vi consiglio caldamente di farla anche voi ai vostri figli perchè, come dice anche Sibaldi, è un momento bellissimo, utilissimo ed emozionatissimo che può sanare vecchie ferite e aprire vie di comunicazione mai pensate.