Sei in La Frutta: Regina della Cucina

Proprietà dei Fagiolini e Ricetta della Paella Vegetale

Comunque li chiamiate, è un dato di fatto che cornetti e fagiolini vengano considerati da sempre come legumi, e legumi per molti versi sono.
Il nome tecnico della specie a cui appartengono  è il Phaseolus vulgaris, o fagiolo volgare, eppure fagioli non sono.
O non del tutto.
Dei cornetti infatti mangiamo non solo i piccoli semi, ma l’intero baccello, molto più polposo rispetto a quello degli altri legumi.

E come sono considerate in botanica quelle piante di cui mangiamo soprattutto l’ovaio carnoso che contiene il prezioso seme, più che il seme stesso? Frutti.
Per molti versi infatti potremmo unire i fagiolini in una bella macedonia estiva insieme ad altri frutti-ortaggio come le zucche, le zucchine e i pomodori.

Ricetta per la Salsa alla Frutta

Questo tipo di salse dolci e compatte sono ottime per decorare un gelato, una torta a base di frutta, un budino alla vaniglia, una cheesecake vegana, da spalmare sulle frittelle o per accompagnare una semplice macedonia, e sono veloci da fare.

Basta lasciare che la frutta prescelta rilasci il suo succo qualche ora, e poi cuocerla per 15 minuti a fiamma media.

Norvegia: la Frutta Cresce Grazie al Riscaldamento Globale

Si trovano frutti selvatici un po’ ovunque nel mondo,  ma la nazione più a nord in cui la frutta cresce in quantità sufficienti da poter essere commercializzata è la Norvegia.


In questo Stato, fin dal medioevo, si coltivano in particolare le prugne (ce ne sono più di un milione di alberi!), ma anche pere e mele.
In tutta la Scandinavia sono stati le monache e i monaci a coltivare alberi da frutto nei giardini protetti dei loro monasteri, ma fino ad oggi gli scandinavi dipendono ancora completamente dalle importazioni di frutta dai mercati esteri per arrivare alle porzioni minime.
Le cose però potrebbero presto migliorare.

Frutta Grigliata e Stufata: Ricette Deliziose

Perderà un po’ di vitamine, gli zuccheri si concentrano e qualche fitonutriente sparirà col calore, ma la frutta cotta, grigliata e stufata, resta comunque un piatto saporito, che non necessita di sale, contiene pochi grassi,  zero colesterolo ed è tradizionale, facile da digerire e versatile.

Come si cuoce la frutta?

Frutta Grigliata

Ecco i tre metodi principali di cottura:

1.  Frutta affogata, stufata o bollita
2. Frutta al forno o grigliata
3.  Frutta fritta

Nessuno deve spiegarvi come fare due mele al forno, quindi vediamo due delle altre tecniche:

Cocco: l’Albero che dà Tutto il Necessario per la Vita

Marco Polo chiamò questo frutto “La noce del Faraone“, perché il primo cocco che vide in Asia proveniva dall’Africa, vicino all’Egitto e lo colpì incredibilmente.
Frutto delizioso e particolare (tecnicamente è un seme, non un frutto), ultimamente sta venendo alla ribalta per le sue tante proprietà, ma anche per l’eccesso dei suoi grassi.

Avete mai provato il latte di cocco? L’acqua di cocco? Il burro di cocco?
Sono salutari, neutri o malefici?  Si sente dire un po’ di tutto.
Partiamo dal primo e vediamoli uno per uno da vicino…

5 Ricette per Fare il Gelato: Semplici e Golose

Vi piace farvi il gelato in casa ma lo preferite senza latte animale, burro & Company?
Eccovi cinque ricette testate per tutti i gusti!

1.  BANANE HOT!

Foto di Elena Pelò

Partiamo dal più facile di tutti.  Un gelato famoso tra i vegani di tutto il mondo.
Basta semplicemente prendere delle banane lunghe e non troppo mature, tagliarle a metà circa e poi infilzarle con uno stecchino.
A parte fate sciogliere a bagno maria del cioccolato fuso.   Immergete ogni banana nel cioccolato.
Appoggiatele su un foglio da forno che avrete cosparso di granella di mandorle o di nocciole (o di cocco, a vostra scelta), fate rotolare bene le banane e poi mettetele subito in freezer e lasciatele per almeno 4 ore.

Il Caffè Deriva da un Frutto, Scopriamo Perché Piace Tanto

Da dove viene il caffè, il suo profumo e il suo aroma? Dalla Frutta ovviamente!!
I famosi chicchi del caffè non sono altro che i semi di un frutto simile alle nostre amarene o a delle piccole bacche rosse.


La pianta di questo frutto si chiama “Coffea arabica“.
Le sue bacche vengono raccolte a mano quando sono mature, ma poi viene praticamente gettata via tutta la polpa, una volta che il prezioso seme è stato estratto, dato che la polpa dolce “rovinerebbe il sapore del caffè“.
Un vero peccato, dato che questo frutto contiene molti antiossidanti, polifenoli e anti-infiammatori e si è visto che inoltre possiede anche buone quantità di proantocianidine (come quelle  preziose dell’uva).

Cioccolato: Lo Sapete che Deriva da un Frutto?

Ebbene sì, la dolce coccola offertaci dal cioccolato dopo una giornata stressante non esisterebbe se non fosse per una pianta da FRUTTO.

Il CACAO è il nome non solo della famosa polvere con cui si produce il cioccolato ma di un frutto dell’America centrale, un frutto che sembra una sorta di lungo pallone da rugby, giallo o rossiccio.

Da Cosa Deriva il Nome Della Frutta che Mangiamo?

Ecco l’etimologia dei frutti più comuni sulle nostre tavole.
Siete pronti a giocare?  Provate in casa, e vedete chi ne indovina di più o ci va più vicino!




ALBICOCCA  =  Deriva da una parola latina che significava “precoce”, o praecocum. L’albicocca era infatti precoce rispetto alle pesche. Gli arabi gli aggiunsero un AL davanti e trasformarono la P in B.
L’inglese “apricot” ricorda meglio l’origine latina.

ANANAS =  Dalla parola caraibica “nana”, cioè “profumo”.  Diventò poi famosa come la“pigna delle Indie” quando fu introdotta in Europa (da cui il vocabolo inglese “pineapple”). Si dice che Cristoforo Colombo fu accolto con un ananas quando arrivò in Guadalupe.

Risotto alle Fragole: Tutti i Trucchi per un Risotto Perfetto

Sembra facile fare un risotto ma in realtà ci sono più trucchi da sapere che non una spia della CIA!  Eccone alcuni per ottenere una ricetta a prova di chef stellato (ma pronta in poco tempo e a prova di massaia inesperta!).

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655