Sei in I Bocconcini di Eva

Lavorare in un Ristorante Vegano: Tutto quello che c’è da Sapere

Abbiamo oggi nostro ospite l’intero Team di uno dei ristoranti vegani più apprezzati del nord Italia: il PAPILLA BIO di Cittadella, in provincia di Padova.
Siamo stati recentemente a mangiare da loro e dopo aver sfamato brillantemente il nostro stomaco, hanno sfamato anche la nostra curiosità…

Cosa si cela dietro un ristorante vegano?

Se qualcuno tra voi stesse pensando di aprirne uno, o prenderne uno in gestione, cosa dovrebbe aspettarsi per non fare un buco nell’acqua?

ristorante vegano

Ecco l’intervista di Aida Vittoria Eltanin al TEAM del PAPILLA BIO (Padova).

Proprietà dei Fagiolini e Ricetta della Paella Vegetale

Comunque li chiamiate, è un dato di fatto che cornetti e fagiolini vengano considerati da sempre come legumi, e legumi per molti versi sono.
Il nome tecnico della specie a cui appartengono  è il Phaseolus vulgaris, o fagiolo volgare, eppure fagioli non sono.
O non del tutto.
Dei cornetti infatti mangiamo non solo i piccoli semi, ma l’intero baccello, molto più polposo rispetto a quello degli altri legumi.

E come sono considerate in botanica quelle piante di cui mangiamo soprattutto l’ovaio carnoso che contiene il prezioso seme, più che il seme stesso? Frutti.
Per molti versi infatti potremmo unire i fagiolini in una bella macedonia estiva insieme ad altri frutti-ortaggio come le zucche, le zucchine e i pomodori.

Ricetta della Torta Catullo alle Pesche e Limoni

Tempo di pesche, tempo di frutta profumata, tempo di compleanni festeggiati sotto il sole.
Oltre a una bella macedonia, come potremmo usare le pesche che ci avanzano?  Facendo una torta che ne contenga il profumo…
Questa è la Torta Catullo che ho preparato un anno fa per il compleanno di Adam.

Ingredienti per la Torta Catullo

Anna Kingsford: la Prima Donna Laureata in Medicina Senza Sperimentare su Animali

L’uomo non è nè carnivoro, nè erbivoro. Se consideriamo i vari organi, dobbiamo concludere che per origine e natura sia FRUGIVORO, come le grandi scimmie…”.
Era il lontano 1880…  A scrivere queste parole in una tesi fu una delle prime donne laureatesi in medicina, Anna Kingsford, una delle leader del movimento vegetariano inglese e la prima donna ad essersi laureata senza aver sperimentato sugli animali.

Ricetta per la Salsa alla Frutta

Questo tipo di salse dolci e compatte sono ottime per decorare un gelato, una torta a base di frutta, un budino alla vaniglia, una cheesecake vegana, da spalmare sulle frittelle o per accompagnare una semplice macedonia, e sono veloci da fare.

Basta lasciare che la frutta prescelta rilasci il suo succo qualche ora, e poi cuocerla per 15 minuti a fiamma media.

Norvegia: la Frutta Cresce Grazie al Riscaldamento Globale

Si trovano frutti selvatici un po’ ovunque nel mondo,  ma la nazione più a nord in cui la frutta cresce in quantità sufficienti da poter essere commercializzata è la Norvegia.


In questo Stato, fin dal medioevo, si coltivano in particolare le prugne (ce ne sono più di un milione di alberi!), ma anche pere e mele.
In tutta la Scandinavia sono stati le monache e i monaci a coltivare alberi da frutto nei giardini protetti dei loro monasteri, ma fino ad oggi gli scandinavi dipendono ancora completamente dalle importazioni di frutta dai mercati esteri per arrivare alle porzioni minime.
Le cose però potrebbero presto migliorare.

Home-schooling: 3 Donne Famose che sono state Istruite in Casa

Se ne parla sempre di più anche in Italia, e nei paesi anglosassoni ormai è da decenni una realtà: la home-schooling, la “scuola fatta in casa”, dove l’insegnante è il genitore (quasi sempre la mamma, ma non sempre) e il bambino impara seguendo i suoi ritmi ed inclinazioni, in un contesto sereno.

Non entriamo qui nel merito del discorso ma vi lasciamo alla storia di tre autrici che hanno lasciato il segno nella letteratura, e che sono state istruite in casa, da mamma e papà…

1. JANE AUSTEN

Donne Famose che Hanno Vissuto sul Lago di Garda

Quando si parla di questo scintillante lago blu e dei personaggi famosi che l’hanno visitato, non si fa altro che parlare di uomini: dal poeta Goethe, innamoratosi di Torbole, al pittore Dürer, che ha immortalato Arco in un suo quadro, da Mussolini e la sua residenza di Gargnano – paese dove ha vissuto diversi mesi anche lo scrittore D.H. Lawrence – al filosofo Nietzsche, che ha vissuto un mese a Riva, fino al poeta tedesco Rilke, innamoratosi come Dürer di Arco, e ovviamente non manca mai una menzione al poeta latino Catullo e le sue “grotte” e al poeta abruzzese Gabriele D’Annunzio, per via della sua villa-museo-mausoleo con vista lago in quel di Gardone Riviera.

Frutta Grigliata e Stufata: Ricette Deliziose

Perderà un po’ di vitamine, gli zuccheri si concentrano e qualche fitonutriente sparirà col calore, ma la frutta cotta, grigliata e stufata, resta comunque un piatto saporito, che non necessita di sale, contiene pochi grassi,  zero colesterolo ed è tradizionale, facile da digerire e versatile.

Come si cuoce la frutta?

Frutta Grigliata

Ecco i tre metodi principali di cottura:

1.  Frutta affogata, stufata o bollita
2. Frutta al forno o grigliata
3.  Frutta fritta

Nessuno deve spiegarvi come fare due mele al forno, quindi vediamo due delle altre tecniche:

Ricetta del One-Pot Wonders, il “Pentolone delle Meraviglie”

Qualche tempo fa non sapevo cosa preparare, quando il mio migliore amico inglese mi ha mandato una foto di quello che stava cucinando lui per tutta la famiglia.
Un’enorme pentolone pieno di ogni sorta di ortaggio che aveva in frigo.
Gli inglesi  chiamano questi piatti, “one-pot wonders“, cioè dei pentoloni (o padelloni) dove si buttano tutti gli ingredienti a cucinare insieme… dentro il sugo!


Gli ortaggi vengono infatti cotti e immersi in una pummarola di pomodori al posto dell’acqua.
La meraviglia, la “wonder” della serata, è proprio la selezione di ortaggi che vengono scelti.
Ogni sera, mi raccontava il mio amico, nessuno sa mai quale mix bollirà nel pentolone.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655