Sei in Scelte Equosolidali

Cos’è la forza interiore e come svilupparla nella vita seguendo l’esempio dei grandi leader spirituali

forza-interiore

Cos’è la forza interiore e come svilupparla nella vita seguendo l’esempio dei grandi leader spirituali?

Quando pensiamo a una persona forte tendiamo ad immaginarla realizzata sul piano materiale, determinata, grintosa, tendenzialmente aggressiva. Questo è il modello vincente della società occidentale, improntato a valori tipicamente maschili (in senso archetipico), volti alla conquista del mondo esterno piuttosto che al raccoglimento.

Ma siamo certi che si tratti di forza interiore autentica?

Se pensiamo alle figure storiche più apprezzate ed ammirate a livello universale, da Gandhi a Gesù, da Nelson Mandela al Dalai Lama, ciò che le accomuna sono scelte di vita votate all’amore in senso lato.

Fairphone, il primo smartphone etico ed equo-solidale

fairphone-smatphone-etico

Fairphone: il primo dispositivo equo-solidale che rispetta l’ambiente e i lavoratori

Si chiama Fairphone ed è uno smartphone che si contraddistingue non tanto per le sue specifiche tecniche, bensì per un altra qualità ben più rilevante: si tratta infatti del primo dispositivo equo-solidale, che rispetta non solo i diritti dei lavoratori, ma anche quelli dell’ambiente.

Questo smartphone è stato assemblato ponendo grandi attenzioni verso l’ambiente e verso il sociale, impiegando materiali ben controllati e servendosi di aree di lavoro in cui i dipendenti non vengono sfruttati e “schiavizzati”, ma godono invece di buone condizioni lavorative.

3 cose da sapere prima di bere un Caffè

Il caffè è una delle bevande più consumate al mondo, preceduto solo dall’acqua e seguito dal tè, ma la sua produzione , insieme a quella di banane, canna da zucchero e sale,  rientra tra le coltivazioni ad alto  impatto socio-ambientale per  totale assenza e rispetto dei diritti umani e per le condizioni di smaltimento e gestione del materiale tossico e di scarto.

Il caffè ha origini antichissime e la specie più famosa, l’arabica, originaria dell’Etiopia, del Sudan e del Kenya, veniva già citata nel 1450.

Solidarietà. Come passare dalle parole ai fatti?

Nel 2010 decido di andare in India per assistere al Kumbh Mela, il più grande evento dell’induismo, un incontro tra cielo e terra che si festeggia solo una volta ogni 12 anni nei luoghi sacri dove caddero alcune gocce del latte dell’immortalità contenuto nell’anfora, kumbh appunto, sacra ai Veda, durante il combattimento tra dei e demoni

La folla, l’emozione, la spiritualità, le rive del Gange che accolgono milioni di pellegrini giunti sulle sue sacre sponde per immergersi e purificarsi dai peccati accumulati durante le vite passate; il cibo sacro, rigorosamente vegetariano, i mantra recitati ad alta voce, i baba, gli yogini, i nagha (sacerdoti tribali che scendono dalle montagne dell’Himalaya, dove vivono in isolamento, solo in occasioni particolari), un insieme di ordine e caos profumato di incenso e fiori di calendula.

Giocattoli: come sceglierli sicuri ed etici?

Questo è il periodo dell’anno in cui si comprano più giocattoli. Noi vi consigliamo di non acquistarli a caso ma di sceglierli in modo accurato: devono essere etici e sicuri!

Altroconsumo ci fornisce informazioni e consigli utili per comprare consapevolmente i giocattoli per i nostri bambini. Questa la dichiarazione dell’associazione: “I giocattoli non devono nuocere ai bambini. Né ai lavoratori. Ci sono multinazionali che trasferiscono la produzione in Cina, dove le condizioni di lavoro sono meno controllate che in Europa. E i costi di produzione sono bassissimi, neanche paragonabili a quelli che si avrebbero altrove. Il prezzo (quello vero) lo pagano però i lavoratori che spesso non godono nemmeno di diritti basilari: un salario dignitoso, sicurezza sul lavoro, orario adeguato”.

Cacao, tè e caffè: quanto sono etici?

Cacao, caffè e tè sono dei prodotti alimentari molto presenti nelle nostre abitudini. Ma cosa si nasconde dietro ad essi?

Dal punto di vista ambientale i risvolti sono negativi.

Forse non tutti sanno che in Brasile, in Indonesia ed in Malesia vengono continuamente distrutte foreste per far spazio alle piantagioni di cacao.

Inoltre per coltivare cacao, te e caffè vengono utilizzati pesticidi estremamente pericolosi e proibiti nei paesi industrializzati che danneggiano gravemente l’ambiente, i braccianti (fino a farli ammalare e morire) ed i consumatori.

Anche dal punto di vista sociale troviamo una realtà negativa: questi tre prodotti portano con sè sempre sfruttamento dei lavoratori e guadagno solo da parte delle multinazionali.

Bomboniere solidali e significative? Ci pensa il WWF

regali solidali

Ognuno di noi ha partecipato nella propria vita a ricorrenze importanti e liete come battesimi o matrimoni o lauree. Talvolta siamo stati anche i protagonisti di questi eventi. A farci rivivere le emozioni di quei giorni, oltre alla miriade di fotografie, ci sono le bomboniere.

Ma spesso queste ultime non riescono nell’intento e così ci ritroviamo per la casa ciotole, vasi o portafoto che magari non utilizziamo e di cui non ricordiamo nemmeno l’origine.

Gli oggetti scelti come bomboniere, poi, quasi mai rispecchiano ciò che l’evento rappresenta davvero e addirittura la maggior parte delle volte risultano inutili per chi li riceve.

Emergency: un sms per salvare delle vite

Dal 30 Gennaio al 13 Febbraio 2012 è possibile inviare un sms al numero 45508  oppure chiamare lo stesso numero da telefono fisso: in questo modo verranno donati 2 euro per sostenere l’ospedale di Kabul in Afghanistan.

Una campagna solidale a cui partecipare in massa!

Sì, perche Emergency è l’associazione in difesa dei più deboli, è un’organizzazione che cura gratuitamente in tutto il mondo persone che altrimenti morirebbero o che comunque trascorrerebbero la propria vita in condizioni pietose e disagiate.

Le cure offerte sono di tipo medico-chirurgiche e vengono effettuate da medici di alta qualità che si offrono per portare soccorso ovunque regni povertà oppure dove ci sia la drammatica presenza di una guerra.

Perchè i nostri acquisti possono cambiare il mondo?

L’uomo occidentale è circondato da una miriade di prodotti e di marche: spesso andiamo al supermercato oppure in un negozio ed acquistiamo ciò che più ci piace o che appare più bello. Ma il criterio di scelta delle nostre compere non può più essere così superficiale!

Purtroppo non possiamo fidarci ad occhi chiusi di ciò che ci propone il mercato: nella maggior parte dei casi si nascondano sfruttamenti umani, ambientali ed animali!

Anche le marche di abiti o di cibi più conosciute possono essere complici di inciviltà enormi. E il consumatore quasi sempre resta all’oscuro di tutto ciò.

Anche nelle ricorrenze speciali si può essere solidali

La scelta di come festeggiare un matrimonio o un battesimo oppure una laurea raggiunta con fatica ed impegno può raccontare molto della persona organizza l’evento. Spesso ci affidiamo a consigli di parenti e amici, talvolta ci rivolgiamo a rivenditori commerciali più esperti di noi nella creazione di questi festeggiamenti.

Ma se riflettiamo sul vero significato di tali eventi ci rendiamo conto che è importante decidere di celebrarli in modo etico e solidale. Possiamo rivolgerci a cooperative sociali per le bomboniere oppure a comunità di recupero per i biglietti d’invito o ancora ad associazioni benefiche che si occupano di cucina per il banchetto di festeggiamento.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655