Sei in Angolo delle Idee

Emotional Eating: quando i bambini hanno bisogno di un abbraccio e non di una caramella

Sovente capita di assistere ad un atteggiamento di malumore dei bambini e capita che i genitori porgano loro dei dolcetti per cercare di alleviarlo… Come se una ricompensa potesse confortarlo meglio di un abbraccio o di una carezza.

Bisogna prestare molta attenzione a questo atteggiamento perché usare il cibo come strumento di conforto rischia di portare il bambino e di conseguenza il futuro adolescente in un circolo vizioso chiamato emotional eating.

Emotional Eating

Cos’è l’emotional eating?

Concettualmente si può tradurre con “mangiare per compensazione” ed è quel fenomeno per cui chiunque abbia una emozione che non sa gestire, la sfoga in una abbuffata di cibo.

La Posizione Seduta del Bambino Non va Anticipata

Oggi si è portati a vivere un po’ di fretta e di conseguenza anche a cercare di anticipare sempre un po’ i tempi, e questo viene fatto anche con i bambini, si vuole che siano i primi in tutto e quando questo non accade ci si preoccupa credendo ci siano ritardi o anomalie nello sviluppo motorio e psicologico.

Pensiamo quando non siamo consci di una postura e ci mettono comunque in quella situazione, accade per esempio durante degli esercizi di pilates, l’insegnante ci aiuta a restare in una posizione per noi innaturale e la cosa è alquanto difficoltosa soprattutto i primi tempi; nello stesso modo quando un bambino di pochi mesi viene messo in posizione seduta la sua stabilità non è dettata dalla scoperta della posizione ma da un’imposizione dell’adulto, si troverà quindi in difficoltà.

Come Far Smettere i Capricci dei Bambini

I capricci sono compagni di vita di tutti i bambini, non c’è un’età specifica che possa dire “questa è l’età del capriccio”, alcuni bimbi vivono questa fase da piccolissimi, altri da più grandicelli, fatto sta che quando arriva i genitori si sentono frustrati difronte a questa aggressività in miniatura che scaturisce quasi sempre da qualcosa di banale e di poca importanza.

Le Curiose Usanze Giapponesi

Avete mai visitato il Giappone o ci avete mai vissuto? Io non ci sono mai stata ma è una terra affascinante e ricca di curiosità. Anche per quanto riguarda usanze e abitudini. Eccone alcune, piuttosto strane, segnalate da diverse fonti online fra cui il sito Sognandoilgiappone. Che ne dite di contribuire con la vostra esperienza facendoci sapere se è proprio così e se ne conoscete delle altre rigorosamente Made in Japan?

Faccende Domestiche e Bambini: un Modo per Aiutarli a Crescere

I bambini oggi sono sempre più viziatelli, coccolati e spesso crescono senza avere un vero e proprio senso del dovere e della responsabilità, ma c’è un modo per insegnare loro ad essere più disciplinati, autonomi e indipendenti: dare loro delle piccole faccende domestiche da sbrigare.

Faccende Domestiche

Ovviamente ogni cosa è da relazionare all’età del bambino, ma è importante farlo anche per aiutarli nella crescita, sviluppando abilità motorie, capacità di collaborazione, fiducia in se stessi e imparando anche ad organizzarsi al meglio.

Oltretutto alcuni studi hanno stabilito che i bambini che aiutano nelle faccende domestiche hanno una predisposizione maggiore nello sviluppare un pensiero logico.

Orti e giardini botanici: i più belli in Italia e nel mondo

L’orto botanico, come spiega Wikipedia, è un ambiente naturale ricreato artificialmente ove sono raccolte piante di tante varietà generalmente per scopi scientifici ed educativi. Rispetto ad altro genere di giardino, le collezioni presenti negli orti botanici sono disposte secondo canoni estetici e scientifici. Gli orti botanici includono spesso erbari per lo studio e la catalogazione delle specie e in alcuni casi biblioteche tematiche. Scopriamo i più belli in Italia e nel mondo.

Orto Botanico dell’Università di Palermo

orto-botanico-palermo

L’ho intravisto in alcuni scatti e ne sono rimasta folgorata non solo per la varietà di piante ma anche per la squisita atmosfera d’altri tempi in cui è immerso.

Leggere fa Bene alla Salute, Ecco Perchè

Eurostat è l’ufficio statistico dell’Unione Europea la cui missioni è darci statistiche di alta qualità su ogni sorta di argomento. Siamo andati a vedere quelle sulla LETTURA.

Leggere fa Bene

Si sa bene che in Italia si legga poco, ma chi in particolare sta leggendo pochissimo?
Le persone sopra i 55 anni
Solo un over 55 su due ha dichiarato di aver letto ALMENO un LIBRO negli ultimi dodici mesi.
Fanno peggio di noi solo i greci, i portoghesi e i rumeni, fanalino di cosa in Europa.

Percentuale di persone che hanno letto almeno un libro nell’ultimo anno (Dati Eurostat)

Torino Magica: Mete e Personaggi Fuori dal Comune

Torino è considerata la città magica per eccellenza, uno dei vertici del triangolo della magia bianca accanto a Praga e Lione e vertice del triangolo della magia nera insieme a Londra e San Francisco.

Gli scettici sostengono siano bufale acchiappa-turisti ma l’esoterismo non è liquidabile in poche parole. E sebbene si presti a essere banalizzato, non essendo verificabile con gli strumenti tradizionali della scienza, è molto più articolato e interessante di quanto si va dicendo.

Perchè ho Lasciato il Mio Lavoro Fisso in Anni di Crisi

Di cosa si pentono le persone in punto di morte?
Il rimorso numero uno, secondo la scrittrice australiana Bronnie Ware, è non aver avuto il coraggio di vivere la vita che si voleva, ma quella che ci si aspettava dagli altri.
Soprattutto le donne.

La depressione è una delle maggior disabilità per le donne occidentali, così come l’abuso di alcolici o droghe per gli uomini. Circa 4 mila persone ogni anno si tolgono la vita in Italia, e per ogni persona che riesce a suicidarsi, molte altre ci hanno provato non riuscendoci.
La maggior parte di queste persone aveva un lavoro,  aveva quella solidità economica e lavorativa che ci aspettiamo essere alla base della felicità.

Eco-volontariato: Ecco come Aiutare le Tartarughe Marine con il Wwf

Ogni anno più di 40.000 tartarughe marine muoiono a causa delle attrezzature da pesca e del degrado delle coste. In prima linea per il loro salvataggio è il Fondo mondiale per la natura (Wwf), che da oltre 40 anni promuove progetti per la salvaguardia di questi splendidi animali marini in 44 Paesi del mondo. Tra questi l’Italia, dove sono attivi cinque centri di recupero (Policoro, Favignana, Lampedusa, Molfetta e Torre Guaceto), che offrono possibilità di volontariato per un’estate alternativa all’insegna della tutela dell’ambiente e degli animali.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655