Sei in Angolo delle Idee

Faccende Domestiche e Bambini: un Modo per Aiutarli a Crescere

I bambini oggi sono sempre più viziatelli, coccolati e spesso crescono senza avere un vero e proprio senso del dovere e della responsabilità, ma c’è un modo per insegnare loro ad essere più disciplinati, autonomi e indipendenti: dare loro delle piccole faccende domestiche da sbrigare.

Faccende Domestiche

Ovviamente ogni cosa è da relazionare all’età del bambino, ma è importante farlo anche per aiutarli nella crescita, sviluppando abilità motorie, capacità di collaborazione, fiducia in se stessi e imparando anche ad organizzarsi al meglio.

Oltretutto alcuni studi hanno stabilito che i bambini che aiutano nelle faccende domestiche hanno una predisposizione maggiore nello sviluppare un pensiero logico.

Orti e giardini botanici: i più belli in Italia e nel mondo

L’orto botanico, come spiega Wikipedia, è un ambiente naturale ricreato artificialmente ove sono raccolte piante di tante varietà generalmente per scopi scientifici ed educativi. Rispetto ad altro genere di giardino, le collezioni presenti negli orti botanici sono disposte secondo canoni estetici e scientifici. Gli orti botanici includono spesso erbari per lo studio e la catalogazione delle specie e in alcuni casi biblioteche tematiche. Scopriamo i più belli in Italia e nel mondo.

Orto Botanico dell’Università di Palermo

orto-botanico-palermo

L’ho intravisto in alcuni scatti e ne sono rimasta folgorata non solo per la varietà di piante ma anche per la squisita atmosfera d’altri tempi in cui è immerso.

Leggere fa Bene alla Salute, Ecco Perchè

Eurostat è l’ufficio statistico dell’Unione Europea la cui missioni è darci statistiche di alta qualità su ogni sorta di argomento. Siamo andati a vedere quelle sulla LETTURA.

Leggere fa Bene

Si sa bene che in Italia si legga poco, ma chi in particolare sta leggendo pochissimo?
Le persone sopra i 55 anni
Solo un over 55 su due ha dichiarato di aver letto ALMENO un LIBRO negli ultimi dodici mesi.
Fanno peggio di noi solo i greci, i portoghesi e i rumeni, fanalino di cosa in Europa.

Percentuale di persone che hanno letto almeno un libro nell’ultimo anno (Dati Eurostat)

Torino Magica: Mete e Personaggi Fuori dal Comune

Torino è considerata la città magica per eccellenza, uno dei vertici del triangolo della magia bianca accanto a Praga e Lione e vertice del triangolo della magia nera insieme a Londra e San Francisco.

Gli scettici sostengono siano bufale acchiappa-turisti ma l’esoterismo non è liquidabile in poche parole. E sebbene si presti a essere banalizzato, non essendo verificabile con gli strumenti tradizionali della scienza, è molto più articolato e interessante di quanto si va dicendo.

Perchè ho Lasciato il Mio Lavoro Fisso in Anni di Crisi

Di cosa si pentono le persone in punto di morte?
Il rimorso numero uno, secondo la scrittrice australiana Bronnie Ware, è non aver avuto il coraggio di vivere la vita che si voleva, ma quella che ci si aspettava dagli altri.
Soprattutto le donne.

La depressione è una delle maggior disabilità per le donne occidentali, così come l’abuso di alcolici o droghe per gli uomini. Circa 4 mila persone ogni anno si tolgono la vita in Italia, e per ogni persona che riesce a suicidarsi, molte altre ci hanno provato non riuscendoci.
La maggior parte di queste persone aveva un lavoro,  aveva quella solidità economica e lavorativa che ci aspettiamo essere alla base della felicità.

Eco-volontariato: Ecco come Aiutare le Tartarughe Marine con il Wwf

Ogni anno più di 40.000 tartarughe marine muoiono a causa delle attrezzature da pesca e del degrado delle coste. In prima linea per il loro salvataggio è il Fondo mondiale per la natura (Wwf), che da oltre 40 anni promuove progetti per la salvaguardia di questi splendidi animali marini in 44 Paesi del mondo. Tra questi l’Italia, dove sono attivi cinque centri di recupero (Policoro, Favignana, Lampedusa, Molfetta e Torre Guaceto), che offrono possibilità di volontariato per un’estate alternativa all’insegna della tutela dell’ambiente e degli animali.

Riti di Iniziazione: i Più Curiosi al Mondo e la Loro Importanza

I riti di iniziazione sono cerimonie di passaggio diffuse in molte culture del mondo. Il termine iniziazione deriva dal latino initiatio, che indica per l’appunto l’inizio di qualcosa.

A quanto pare fu l’antropologo belga Arnold van Gennep a parlarne per primo sebbene i riti di iniziazione siano ben più antichi, risalenti addirittura alla Preistoria.

L’antropologo riconobbe 3 stadi che si ripeterebbero costantemente: la fine dello stato precedente, seguito dall’emarginazione, ovvero una fase di transizione, seguita dall’aggregazione, con la quale l’iniziato ritorna nella società rinnovato.

Vari momenti cruciali della vita sono accompagnati da questi riti. Già il neonato passa un rito di iniziazione nel momento in cui viene battezzato. Il battesimo infatti è un rito di passaggio.

Home-schooling: 3 Donne Famose che sono state Istruite in Casa

Se ne parla sempre di più anche in Italia, e nei paesi anglosassoni ormai è da decenni una realtà: la home-schooling, la “scuola fatta in casa”, dove l’insegnante è il genitore (quasi sempre la mamma, ma non sempre) e il bambino impara seguendo i suoi ritmi ed inclinazioni, in un contesto sereno.

Non entriamo qui nel merito del discorso ma vi lasciamo alla storia di tre autrici che hanno lasciato il segno nella letteratura, e che sono state istruite in casa, da mamma e papà…

1. JANE AUSTEN

Turismo etico: cos’è e cosa significa viaggiare in modo responsabile

Qual è il vero significato della parola viaggiare? Cambiare località? Assolutamente no! Viaggiare è cambiare opinioni e pregiudizi. ~ Anatole France

Il turismo responsabile si riferisce a un modo di viaggiare basato sulla giustizia sociale ed economica, nel rispetto dell’ambiente e delle culture locali. Sebbene viaggiare sia importante a prescindere, è chiaro che rinchiudersi in un grande villaggio turistico “al riparo” da qualunque contatto con i locali non è il modo migliore per approcciare un’altra cultura.

Aborigeni Australiani: Un Popolo in Estinzione a Causa Del Razzismo

Nel corso della mia vita sono entrata in contatto con etnie difficilmente avvicinabili ma non ho mai incontrato una tribù indigena in loco. E’ un sogno nel cassetto che spero prima o poi di esaudire. Le popolazioni indigene mi affascinano perché trovo incredibile, non solo curioso, che siano riuscite a conservare le proprie radici e uno stretto rapporto con la natura circostante a dispetto dei cambiamenti intercorsi nel tempo. La loro estraneità allo sviluppo economico e tecnologico è un aspetto importantissimo perché se avessero seguito le orme del mondo cosiddetto civilizzato, avrebbero inevitabilmente perso tutta una serie di conoscenze. Ciò nonostante non è mia intenzione esaltare i popoli indigeni affermando che siano migliori, li ritengo semplicemente diversi e per questo estremamente interessanti.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655