Sei in Rassegna Etica

Vincent Van Gogh: quando la pazzia diventa genialità

L’artista pazzo, il genio folle, il pittore maledetto, così viene descritto Vincent Van Gogh. Stando alle principali fonti, le lettere che inviava al fratello Theo, la malattia mentale lo avrebbe colpito prima dei 30 anni. Crisi allucinatorie, attacchi epilettici, depressione, confusione mentale, questi alcuni dei sintomi che si suppone attanagliassero l’artista rendendogli la vita impossibile. Gli studiosi nel corso del tempo hanno cercato, inutilmente, di circoscrivere la sua follia definendolo schizofrenico, malato di porfiria acuta intermittente, rara patologia ereditaria, o semplicemente alcolizzato di assenzio, liquore in grado di provocare, se assunto in quantità eccessive, allucinazioni.

“Non Insegnate ai Bambini”: il Grande Insegnamento di Giorgio Gaber

Sono di un grande cantautore le parole di cui voglio parlarvi oggi, Giorgio Gaber ha composto questa canzone ma non ne ha mai potuto vederne l’uscita infatti è morto ventitré giorni prima che l’album “Io non mi sento italiano” fosse pubblicato nel 2003; in ogni caso resta una delle più belle canzoni di sempre ma soprattutto con un grande insegnamento per i genitori rispetto all’educazione dei propri figli.

Non insegnate ai bambini

Le parole di questa canzone insegnano, infatti, il modo corretto per educare i figli lasciandoli liberi di essere se stessi, senza che siano condizionati da nessuno, liberi di esprimere il proprio potenziale e liberi di vivere le proprie esperienze.

Fratelli e Sorelle d’anima: una Famiglia al di là del Tempo e dello Spazio

famiglia animica

Quando parliamo di anime gemelle, anime sorelle e famiglia animica, pensiamo subito alla famiglia ideale, quella in cui ogni membro è amato, rispettato, supportato, dove le dispute e le diatribe sono bandite ma dove solo la gioia e l’amore la fanno da padrone. È davvero così?

Cos’è una famiglia animica?

Prima di tutto, bisogna capire che c’è una piccola differenza tra la famiglia di sangue e la famiglia animica, o spirituale che dir si voglia; quest’ultima non è vincolata dai legami di sangue, quelli che danno forma al nostro albero genealogico. La famiglia animica va oltre il tempo e lo spazio e può essere molto diversa da noi, per questo motivo potremo avere dei fratelli e sorelle provenienti da paesi e etnie diversi dai nostri.

Chi Sono le Persone Veramente Autentiche: 15 caratteristiche per riconoscerle

 “Sii te stesso. Tutto il resto è già stato preso” ~ Oscar Wilde

Essere delle persone veramente autentiche non è una cosa facile, ma sicuramente è facilissimo riconoscerle, sono quelle perone con le quali fa piacere stare insieme, che quando le incontri stai subito meglio, hanno un atteggiamento positivo ed energico, sono coloro che hanno imparato a vivere pienamente attraverso l’ascolto della propria anima.

Persone Veramente Autentiche

Vita e insegnamenti di Astrid Lindgren, autrice ribelle di Pippi Calzelunghe

Forse non tutti sanno che la famosissima Pippi Calzelunghe nasce dalla mente geniale di Astrid Lindgren. O meglio da sua figlia Karin. Fu proprio lei a inventare quel buffo nome dalla pronuncia strana, Pippi Calzelunghe, dando ad Astrid l’idea per il suo straordinario personaggio. La storia di Pippi ebbe inizio così, per caso, finché Astrid non decise di metterla nero su bianco. Poco tempo dopo Pippi conquistò il mondo.

Chi era Astrid Lindgren

Astrid-Lindgren

“La Profezia della Curandera”: un libro che ogni donna dovrebbe leggere

serpente

“Nonna, cosa si può imparare da un serpente?”

“Quest’animale insegna che la vita è movimento, rinnovamento e ringiovanimento. Ogni anno quando ormai la sua pelle si è fatta vecchia, lui se ne libera e si ricopre con una pelle nuova. E cosi ringiovanisce.”

Hai mai letto un libro che ti ha cambiato in qualche modo la vita, quello grazie al quale, attraverso le parole dell’autore, impari a guardare il mondo in modo diverso, si resetta letteralmente il tuo modo di pensare per spingerti a riconsiderare ciò che sei e ciò che puoi e vuoi fare della tua vita?

Carlos Castaneda: 4 preziosi insegnamenti dell’antropologo sciamano

Oggi è conosciuto perlopiù come sciamano, osannato da molti, criticato da altri, amato, odiato, mal interpretato, mitizzato. Ma chi era davvero Carlos Castaneda? E soprattutto è davvero importante saperlo?

A livello biografico le informazioni sono incerte perché la sua intera vita è ammantata di mistero. A quanto pare il nome originario era Carlos César Salvador Aranha Castañeda, nato a Cajamarca, Perù, il 25 dicembre 1925, deceduto a Los Angeles il 27 aprile 1998, senza funerale pubblico. Secondo altre fonti sarebbe invece nato nelle favelas del Brasile, adottato da una famiglia di Los Angeles.

“Non ho smesso di pensarti”: La Poesia da Dedicarsi di Charles Bukowski

Henry Charles “Hank” Bukowski Jr. nacque a Andernach il 16 agosto 1920 e lasciò questo mondo a San Pedro il 9 marzo 1994, fu un grande poeta e scrittore statunitense di origine tedesca. Le sue opere vengono “classificate” in una  corrente letteraria che sembra creata appositamente per lui il realismo sporco o dirty realism perché in esse sono descritti senza troppi giri di parole le sue esperienze più reali, l’abuso di alcol, il sesso ma soprattutto i rapporti che lo scrittore vive con le altre persone.

Charles Bukowski

Butterfly Lovers: la leggenda d’amore patrimonio dell’umanità

La storia d’amore tra Liang e Zhu è paragonabile alla tragedia di Romeo e Giulietta, i due innamorati che morirono tragicamente a causa del loro amore contrastato.

Ama, ama follemente, ama più che puoi e se ti dicono che è peccato ama il tuo peccato e sarai innocente.
William Shakespeare ~ Romeo e Giulietta 

La storia di Liang Shanbo e Zhu Yingtai affonda le proprie origini nel 1600 nella cultura popolare cinese, i due giovani erano destinati ad un amore impossibile, lei nobile, bella e ribelle e lui letterato di umili origini.

Liang Zhu

Non ho bisogno di te, ecco perché ti amo!

Il mito dell’altra metà della mela

 

mela

Siamo cresciuti con un’idea fissa in testa: da qualche parte nel mondo, esiste “la” persona giusta per noi, quella che ci completerà perfettamente, la nostra dolce metà o anima gemella. Ma per quanto romantica possa essere questa visione, sottintende una cosa ben triste: nessuno di noi è totalmente intero, completo, e la nostra felicità dipende dalla nostra fortuna nel trovare quella determinata persona.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655