Sei in Rassegna Etica

39 Fiori Commestibili che Non Conoscevate

E’ arrivata la primavera e con lei iniziano a riempirsi i prati e i balconi di fiori, di sicuro avete mangiato i fiori delle zucchine, impanati, in pastella, ripieni e chissà con quante altre ricette, ma esistono tanti altri Fiori commestibili… andiamo a scoprirli e ad imparare a cucinarli!

Allium – Tutti  fiori della famiglia dell’allium (porri, erba cipollina, aglio…) sono commestibili e ottimi da usare in cucina per insaporire pietanze o per abbellirle.

aglio

Aneto – I suoi fiorellini gialli si possono utilizzare come la pianta per preparare sottaceti agrodolci, insaporire salmone, uova, molluschi, patate e zuppe, accompagnare i formaggi e i legumi; inoltre ha un’azione carminativa e antispasmodica, utilizzata anche come rimedio naturale contro l’alitosi, l’insonnia e la cellulite.

Ariete: le Caratteristiche del Segno Zodiacale

Il suo pianeta è Marte, dio della guerra, e Plutone ha il domicilio base nel segno: parliamo dell’Ariete, che comprende i nati fra il 21 marzo e il 20 aprile. Segno di fuoco, ha una grande carica vitale e tende a voler dominare la situazione con piglio piuttosto deciso.

\Prima di procedere nella descrizione del segno tengo a precisare che le caratteristiche descritte di seguito sono generiche e  solo un’analisi dettagliata del tema natale, realizzata da professionisti, è in grado di offrire una panoramica esaustiva della personalità. Non dimentichiamo che il segno solare è una piccola parte del tema astrale, decisamente sopravvalutata rispetto ad altri aspetti altrettanto decisivi.

Sagre di Primavera: Tutte Della Frutta

Viviamo nella nazione migliore del mondo… quando si parla di frutta perlomeno, e non è cosa da poco.
Dalle città più grandi ai paesini di campagna, da marzo a novembre non passa una settimana senza una sagra della frutta nel nostro Bel Paese.

In alcuni casi, si sono fatte di queste feste dei veri capolavori artistici che vengono anche dall’estero a rimirare:  fontane ricoperte d’uva e da cui fuoriesce del vino al posto dell’acqua;  tinozze di legno giganti strabordanti di grappoli d’uva nera, carri allegorici che passano per borghi medievali, piccole sagre di frutti antichi in paeselli sperduti con 70 anime…

Millennials: Chi sono?

“Ci chiamano” Millennials, Generazione Y, Echo Boomers. Molti ci definiscono narcisisti, viziati, accidiosi, perennemente insoddisfatti a livello professionale. Altri ci esaltano. Siamo i ragazzi nati tra i primissimi anni 80′ e i primi anni 2000, più o meno. Cresciuti a merendine e tecnologia. Prima generazione “vecchia” che ha dimestichezza con la tecnologia digitale e la usa in modo costante.

Siamo la generazione che precede la Generazione Z, dei nati dopo il 2000, e segue la generazione X, composta dagli individui nati tra il 1960 e il 1980. Negli USA raggiungiamo circa gli 80 milioni e nella sola Italia, 11,2 milioni di cui il 76% connessi ad Internet. Ci definiscono globali ma appassionati del locale, collaborativi, digitali, desiderosi di esprimere noi stessi con autenticità.

Elogio della Distrazione: Sognare ad Occhi Aperti è Bellissimo

Fior fiore di esercizi ci insegnano come aumentare le prestazioni rimanendo concentrati, senza distrazioni. E se distrarsi, di tanto in tanto e magari un po’ di più, facesse bene? Lo psicologo e neuroscienziato Michael C. Corballis ha addirittura dedicato un libro all’argomento,La mente che vaga, stravolgendo l’opinione comune che nella distrazione vede un nemico.

Corballis, a grandi linee, afferma che avere la testa fra le nuvole è una forma di riposo o di rilassamento che serve a recuperare energie o lucidità. Addirittura favorirebbe l’empatia, ovvero la capacità di mettersi nei panni degli altri. Genera anche un senso di continuità alla vita muovendoci avanti e indietro nel tempo. Favorisce l’invenzione di storie, leggende, poemi, romanzi perché è alleata della fantasia. Secondo lo psicologo la distrazione ci aiuta a mettere in discussione la casualità del pensiero e a sfornare idee brillanti.

Finestre Velux: Quanto è importante vivere in una casa luminosa e sana?

Inutile dirlo una casa sana è il top per vivere bene, oggigiorno l’importanza che si da all’ambiente in cui si vive è diventato un punto fermo per chiunque, cercare un’abitazione costruita come si deve però non è cosa facile; la cosa facile è invece trovare la casa dei propri sogni e ristrutturarla o adeguarla al meglio perché sia adatta alle nostre esigenze, asciutta e soprattutto luminosa.

Earth Day, la Giornata della Terra: cos’è, quando si festeggia e come partecipare

Earth Day, la Giornata della Terra, è la più importante manifestazione mondiale dedicata alla tutela dell’ambiente. Ogni anno oltre un miliardo di persone vi partecipano in oltre 192 paesi del mondo, unendosi in nome della Terra. Nata il 22 aprile 1970 come movimento universitario, nel corso del tempo si è sviluppata tramutandosi in un evento educativo ed informativo a 360 gradi, spunto di riflessione per valutare le condizioni del pianeta allo stato attuale. Numerosi sono infatti i gruppi ecologisti che, in quest’occasione, scambiano informazioni sulle tematiche dell’inquinamento, delle energie rinnovabili, della distruzione degli ecosistemi, fornendo nel contempo idee e soluzioni innovative per contrastare i danni ambientali. L’evento viene celebrato dalle Nazioni Unite ogni anno, un mese e due giorni dopo l’equinozio di primavera, il 22 aprile.

Amico Mio Tu Sei in Grado di Regalare Felicità

❝Tutti gli esseri umani vogliono essere felici; peraltro, per poter raggiungere una tale condizione, bisogna cominciare col capire che cosa si intende per felicità.❞
~ Jean-Jacques Rousseau

E’ vero per essere felici non basta crederci bisogna fare un’attenta analisi per capire veramente cosa significa la felicità, non solo, ci sono persone che la felicità riescono anche a donarla agli altri e sono proprio queste quelle di cui bisognerebbe circondarsi.

Regalare Felicità

Il Tuo Gruppo Sanguigno Dice Chi Sei

Non solo le stelle, ora ci pensa anche il gruppo sanguigno a svelare la nostra identità “interiore”. Perdonate il sarcasmo ma a forza di imbattermi in predizioni e discutibili teorie introspettive, sono diventata scettica persino io. Da non credere considerato che credo ancora nelle fate! Eppure è così e vi spiego, prima di introdurre il metodo giapponese del gruppo sanguigno, per quale motivo sono giunta a questo punto… di non ritorno.

Segnali dall’Universo: Come Riconoscerli?

Si va dicendo che l’universo ci lanci segnali per capire se stiamo seguendo o meno la strada giusta. Si va anche dicendo che quando ci si sintonizza su una frequenza vibrazionale elevata, la vita funziona a meraviglia. E questo perché, in teoria, e ribadisco in teoria visto che nessuno ne ha le prove, la frequenza vibrazionale dell’anima è meno densa di quella del corpo. Quali sarebbero questi segnali di disagio? Malattie, ferite improvvise, spese impreviste, incidenti, problemi con le persone vicine, sensazione di disagio, desideri di cambiamento in negativo, perdita di beni, odori sgradevoli e così via.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655