Archivio : dicembre, 2017

Ferite infantili: ecco il segreto per curarle

Ognuno ha i genitori che si sceglie!

Sì, sono convinta che sia una scelta e non un caso se siamo nati in una certa famiglia e non in un’altra. Le motivazioni possono essere molte e non è mia intenzione tirare fuori scheletri dall’armadio ora, ma non credo che sia un merito o un demerito avere un certo genitore, credo che sia una scelta.

La Leggenda di Capodanno

Si sa a Capodanno si inizia un nuovo capitolo della vita, si buttano le cose vecchie e si enunciano i nuovi propositi, è una festa che deve le sue origini alla festa del dio romano Giano, e ci sono diverse usanze e rituali da seguire in questo giorno.

Uno dei riti più conosciuti è quello di mangiare le lenticchie, magari con le mani, allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre, per favorire ricchezza ed abbondanza, e subito dopo far esplodere qualche botto o fuoco d’artificio per celebrare il nuovo anno cercando di allontanare il maligno. Nell’Italia del sud si usa anche lanciare i cocci, un rito che simboleggia l’eliminazione del male, fisico e morale accumulato durante l’anno passato.

Lista dei Buoni Propositi: 10 consigli per riuscire a raggiungerli

Perché facciamo fatica a mantenere i buoni propositi?

cestinare i buoni propositi

Di solito non riusciamo a mantenere i nostri buoni propositi perché sono fuori dalla nostra portata, non sono abbastanza strategici o pianificabili oppure ci richiederebbero di rivoluzionare troppo il nostro quotidiano, come della serie “Voglio andare in palestra tutti i giorni” quando in realtà dobbiamo alzarci alle 5 ogni mattina per andare al lavoro e torniamo alle 18 con la casa da pulire, i pasti da preparare, la famiglia, il cane da portare fuori, ecc…

Il Natale e le sue assenze: le sedie vuote che ci parlano di chi non c’è più

Il Natale e le sue mille magie… luci accese in ogni casa e in ogni balcone, palline colorate, decorazioni classiche e originali, comprate o artigianali, musiche delicate ricche di parole importanti; regali, riti, tradizioni, pranzo, sorrisi, gentilezze… eh già, perché si sa, a Natale si é tutti un po’ più buoni. Si dà per scontato però che si sia anche più felici. Non è sempre così…

Tinture madre e gemmoderivati Bioalma: il benessere per tutta la famiglia!

Bioalma srl è un marchio italiano che produce integratori alimentari naturali realizzati e confezionati in Italia. Anche le piante e le gemme utilizzate per creare gli integratori vengono raccolte in Italia. Un marchio 100 per 100 italiano che già solo per questa sua caratteristica fornisce al consumatore sicurezza, qualità e serietà.

L’azienda produce soprattutto tinture madri e gemmoderivati cercando di sposare gli antichi saperi in campo erboristico con le nuove tecnologie, riuscendo ad ottenere così prodotti di altissima qualità ed efficacia. Inoltre la particolarità dei prodotti Bioalma sta nel fatto che sono il più possibile naturali cioè analcolici al 100%, senza zuccheri aggiunti, coloranti e altre sostanze di sintesi. In questo modo si è certi di ciò che si assume e sono prodotti adatti per tutto il ciclo della vita: per donne in gravidanza, per i bambini, per gli adulti e per gli anziani!

Lo “Strano” Cervello delle Persone Solitarie

La solitudine può essere una tremenda condanna o una meravigliosa conquista.
~ Bernardo Bertolucci ~

La solitudine spaventa la maggior parte delle persone, ma c’è qualcuno che la ama e i solitari vedono le cose in maniera differente dagli altri, a stabilirlo è un recente studio pubblicato su Journal of Cognitive Neuroscience secondo il quale la regione del cervello chiamata “corpo striato“, che nell’uomo viene attivato da stimoli associati alla ricompensa, è meno attiva nelle persone solitarie, quindi l’eccitazione dovuta alle “ricompense date dalla socializzazione” non risveglia un grande entusiasmo.

Persone Solitarie

La psicologia di Carl Rogers in 10 punti salienti

Carl Rogers è stato un famoso psicologo statunitense noto per aver fondato la terapia non direttiva ed essersi specializzato nello studio sul counseling nell’ambito della psicologia umanistica. Dopo gli studi agrari, decise di passare alla Teologia per poi trasferirsi in Cina per alcuni mesi in occasione di una conferenza internazionale. Questo viaggio fu particolarmente significativo per Rogers, tanto da indurlo a intraprendere un nuovo corso di studi in ambito psicopedagogico, non appena rientrato in patria.

I bambini che si sporcano di fango e terra sono bambini con una marcia in più

Non mi sono mai capacitata di come ci si preoccupi tanto di non “sporcare” un vestito, di non sgualcirlo, che addirittura venga tenuto nell’armadio gelosamente e che permettiamo (ai nostri bambini o a noi) di indossarlo solo nelle “grandi occasioni”. Il più delle volte queste “grandi occasioni” non arrivano o se arrivano durano appunto un giorno soltanto… Alle volte ci accorgiamo che un abito non va più bene perchè abbiamo cambiato taglia, o perchè i nostri figli sono cresciuti e non li hanno mai indossati… mi pongo dunque due domande:

La leggenda degli Alberi Sempreverdi che ci aiuta a lasciare andare

La leggenda dei sempreverdi è una bellissima storia della tradizione piemontese sul potere della generosità, ma custodisce anche un messaggio profondo che si può decifrare grazie agli insegnamenti dei nostri avi.

Ecco la storia…

Si avvicinava l’inverno e faceva molto freddo, un uccellino, che aveva un’ala spezzata, non sapeva dove trovare rifugio. — Forse gli alberi di quella foresta mi ripareranno durante l’inverno con le loro foglie?— pensò il poverino. A piccoli salti e brevi voli si portò faticosamente fino all’inizio del bosco. Il primo albero che incontrò fu una betulla dal manto d’argento.

Claude Monet e la Sua Arte Energetica in Mostra a Roma

E’ in mostra al Complesso del Vittoriano – Ala Brasini di Roma dal 19 ottobre 2017 all’11 febbraio 2018, il grande artista, padre dell’Impressionismo, Claude-Oscar Monet; le sessanta opere esposte provengono dal Musée Marmottan Monet di Parigi, e sono quelle che egli stesso conservava nella sua ultima dimora di Giverny e che il figlio Michel donò al Museo.

Claude Monet

Claude Monet, ‘Signora in giardino a Sainte-Adresse (1867); olio su tela, 82,3× 101,5 cm, museo dell’Ermitage, San Pietroburgo

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655