Archivio : maggio, 2017

Perché abbiamo l’Abitudine di Soffrire in Silenzio?

Ci sono diversi tipi di carattere ma indipendentemente da quello che ognuno esterna c’è sempre la tendenza a non esternare il proprio dolore che può essere fisico o mentale, normalmente tendiamo a chiuderci in noi stessi, a soffrire in silenzio, nella mente, celando quello che stiamo realmente passando e provando a chi ci sta intorno.

E’ una scelta che fa la maggior parte di noi, forse per dimostrare al mondo quanto siamo forti, ma arriva un momento in cui il dolore che proviamo dentro inizia a crepare il guscio esteriore e a romperci in mille pezzi. Quante volte alla domanda “cos’hai?” avete risposto “niente, va tutto bene“, celando quel qualcosa che vi torce le budella, che vi lacera dal di dentro.

Eventi e festival per bambini primavera/estate 2017

Arriva la bella stagione, il clima inizia a riscaldarsi e si ha voglia di trascorrere del tempo all’aperto insieme ai propri bambini. Le occasioni non mancano per divertirsi, incuriosirsi, scoprire meraviglie, ascoltare buona musica, stuzzicare prelibatezze: negli ultimi anni gli appuntamenti dedicati alle famiglie si sono moltiplicati, ecco i migliori Eventi e Festival per bambini!

Il Festival dei bambini sulla Riviera adriatica dell’Emilia Romagna

Un weekend a prova di famiglia quello organizzato sulla Riviera adriatica dal 16 al 18 giugno 2017, lungo 110 Km di spiaggia sabbiosa e mare. Ad allietare i bambini ci saranno spettacoli, giocolieri e tanto divertimento

Le più Belle Leggende sulla Primavera e sull’Estate

Ogni stagione ha le sue leggende e primavera ed estate non potevano essere da meno. Tra storie inquietanti, altre suggestive o romantiche, ecco una selezione delle più belle.

La leggenda di Persefone

Ecco una versione estremamente semplificata della leggenda che vede protagonista Kore/Persefone.

Sarcasmo: La Forma più Subdola di Bullismo Verbale

A volte capita di sentir parlare di sarcasmo come se fosse un segno di intelligenza, senza dubbio il sarcasmo per essere efficace ha bisogno di una discreta abilità dialettica ma spesso viene usato come un vero e proprio insulto, per disprezzare qualcosa o qualcuno o peggio per ferire… e si sa ferisce più la parola che la spada!

sarcasmo

Le Campanule sono i Fiori della Speranza: Ecco Perchè

Le campanule appartengono alla famiglia delle Campanulaceae e il nome deriva dalla tipica forma a campana che le contraddistingue. Probabilmente venne introdotto dal naturalista belga Rembert Dodoens nel 500′.

Il significato simbolico di questo fiore è ambiguo: da un latto infatti è considerato simbolo di speranza e perseveranza perché è una pianta molto resistente, dall’altro si dice sia legato alla morte, come confermano alcune leggende che lo vedono protagonista. Ne esistono numerose specie, alcune delle quali spontanee come la campanula rapunculoides e la campanula persicaefolia, che un tempo venivano coltivate come ortaggi per merito delle radici dolciastre. Le foglie e i fiori della pianta sono stati usati spesso dalla medicina popolare nella preparazione di colluttori anti-infiammatori. Le campanule vivono prevalentemente nelle regioni temperate e subtropicali dell’emisfero boreale, sono molto diffuse in montagna, sia in Europa che in Asia Minore. Diverse specie proliferano nel nord America. Scopriamo le leggende più belle che le vedono protagoniste.

Festival Olistici e Fantasy della Primavera-Estate 2017

Se siete appassionate di benessere, crescita personale ma anche di misteri, ecco una selezione degli eventi olistici e delle feste più misteriose della primavera estate 2017.

Stelle Fisse a Cuneo

Dall’1 al 4 giugno 2017 a Cuneo si terrà il Festival “Stelle Fisse“, raduno di 4 giorni ambientato nei boschi della zona, durante il quale riscoprire “mestieri e saperi antichi, diventando creatrici di sogni“. Durante il Festival tutto al femminile si parlerà di cucina, fotografia, cosmesi, poesia, erbe, sogni e molto altro ancora. Un’occasione per riflettere, rilassarsi, riscoprirsi, circondate da un’atmosfera magica. Parteciperò anch’io con un laboratorio creativo sui sogni (notturni) per scoprire qualche curiosità sul mondo onirico.

L’importanza di avere qualcuno accanto nei momenti bui

Ci sono dei momenti durante la nostra vita in cui tutto va a rotoli, nessun programma fila come lo avevamo deciso, succedono cose inaspettate, ogni decisione sembra quella sbagliata, accade di tutto e tutto negativo; insomma sono quei momenti in cui ti chiedi se ce la farò mai ad uscirne… la classica luce in fondo al tunnel è lontana e non se ne vede l’uscita.

In questi momenti la terra inizia a franare sotto i piedi, e si cade in una rapida ed inesorabile discesa verso il basso… verso l’indefinito… ed è proprio qui che vorremmo avere una mano da afferrare, qualcuno che fermi o almeno rallenti la nostra caduta.

La Leggenda del Ranuncolo o Botton d’Oro

Il ranuncolo, anche noto con il nome di Botton d’oro per la forma che ricorda i vecchi bottoni, è uno dei miei fiori preferiti. Appartiene alla famiglia delle ranuncolaceae e viene chiamato anche trollius europeanus. Il termine trollius è di origine incerta, c’è chi dice risalga al 1555 quando il naturalista Conrad Gessner vide per la prima volta un troll blume, secondo altre fonti il nome sarebbe da ricollegare con i troll del Nord Europa, creature malvage associate alla pianta in quanto molto velenosa. In effetti il Botton d’oro, a dispetto dell’aspetto invitante e del nome squisito, cela una natura insidiosa, dovuta alla presenza dell’anemonina, una sostanza altamente velenosa. E’ un fiore dalla bellezza malinconica, presente soprattutto nelle zone montane europee e fiorisce da maggio ad ottobre. Il nome Ranunculus significherebbe invece “rana” perché questo fiore predilige le zone umide, ombrose e paludose. La leggenda di origine cristiana dice che i ranuncoli furono creati da Gesù che, volendo rendere omaggio alla Madre, trasformò le stelle in fiori.

Circo senza animali: sarà presto realtà?

Niente più gabbie, fruste, catene e domatori. In Italia il circo con gli animali potrebbe avere i giorni contati: è in esame al Senato il disegno di legge 2287 bis, che qualora fosse approvato porrebbe fine a questa usanza, considerata innaturale e crudele da animalisti e non solo.

Storie della buonanotte per bambine ribelli

Storie della buonanotte per bambine ribelli” è da poco nelle librerie italiane ma è già un bestsellers, un libro che ogni genitore dovrebbe comprare alle proprie figlie: “Sognate più in grande, puntate più in alto, lottate con più energia. E, nel dubbio, ricordate: avete ragione voi”.

Storie della buonanotte per bambine ribelli

Il libro è nato da un enorme voglia di affermare se stesse, infatti le due autrici, Elena Favilli e Francesca Cavallo, hanno dato vita ad un crowdfunding che grazie a Kickstarter ha raccolto oltre un milione di dollari da 70 nazioni diverse in soli 28 giorni!

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655