Archivio : agosto, 2016

La Leggenda della Campanella di Capri

Va molto di moda portare una campanella come collana o come bracciale, molti anche come anello, ma pochi ne conoscono il vero significato, si chiama Campanella di Capri ed è legata ad una antica leggenda, quella della Campanina di San Michele.

Capri

La leggenda è legata all’isola di Capri e narra di un povero pastorello, orfano di padre, che non possedeva alcun bene materiale al di fuori di una pecorella. La portava sempre al pascolo ogni giorno e la curava come il bene più prezioso che possedesse, ma una sera, all’imbrunire, il fanciullo si attardò a raccogliere dei fiori per la madre e quando si voltò per chiamare a sé la pecorella, quest’ultima era sparita dalla sua vista. Subito il ragazzino si mise a piangere disperato, che ne sarebbe stato di lui e della mamma? Così iniziò a ripetere ad alta voce:

Le grotte più belle del mondo

Il turismo speleologico consiste nel visitare grotte, patrimonio dell’umanità di cui la Terra, per fortuna, è ricca, inclusa la nostra bella Penisola. Una vacanza alla scoperta delle grotte più belle del mondo è un modo diverso per trascorrere il tempo libero, che si tratti di qualche giorno o di una settimana, in luoghi decisamente insoliti e ricchi di sorprese. Le grotte infatti riservano sempre qualche curiosità e celano spesso segreti tutti da scoprire. In primis stalattiti, concrezioni calcaree che pendono dalla volta, e stalagmiti che al contrario partono dal pavimento per estendersi verso l’alto. Ecco le grotte più belle in Italia e nel mondo.

La Leggenda di Retna Dumilla e della Nascita Del Riso

Il riso è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Gramineae che tutti conosciamo e amiamo per svariati motivi… risotti, arancini, frittelle, insalate, minestre ci sono mille modi per cucinarlo, ma scommetto che pochi di voi ne conoscono le origini.

Si sa che il riso apparve sulla Terra alla fine dell’epoca glaciale, probabilmente intorno al 10.000 a.C. grazie ai campi di riso paludosi che apparvero dopo lo scioglimento dei ghiacciai. Il mondo mediterraneo conobbe il riso solo dopo la conquista dell’Asia da parte di Alessandro Magno, infatti Teofrasto fu il primo a descrivere il riso nel suo trattato sulla storia delle piante come un alimento.

Simbologia del cuore: cosa significa a livello spirituale

Il cuore è un simbolo che non ho mai amato particolarmente e che ho rivalutato nel corso degli anni. Il mercato ha contribuito a rendermelo antipatico, sfruttandolo in tutte le maniere possibili. Questo uso indiscriminato lo ha banalizzato, tanto da renderlo simbolo quasi esclusivo dell’amore romantico, che amore è e non è. Certo, meglio averne di cuori intorno piuttosto che non vederne nessuno, ma il rischio delle scorpacciate è sempre la nausea. E il rischio della banalizzazione è la perdita del significato autentico. Un po’ come quando seguiamo determinati rituali, per esempio il battesimo, più per abitudine che per reale vocazione. Tutto perde di importanza se diventa consuetudine e i cuori di plastica venduti come portachiavi dimenticano di battere.

Benedizione per Rendere Liberi i Propri Figli

Oggigiorno i nostri figli non sono liberi, nonostante gli accorgimenti che prendiamo per renderli tali possiamo accorgerci di quanto subiscano l’imprinting familiare e sociale. Crescono quindi soggiogati da dogmi che rischiano di schiacciarli rendendoli prigionieri nella loro vita.

Il compito di un genitore è anche quello di crescerli liberi da obblighi o sensi di colpa che inconsapevolmente vengono ogni giorno imposti, quante volte vediamo figli comportarsi come i genitori, pensare come loro e agire per non ferire o andare contro le idee famigliari.

Mudra contro l’autosabotaggio, un modo per non tradire mai la nostra anima

Per me leggere è una necessità, è come respirare.
Recentemente mi sono imbattuta in questo scritto: una bellissima dichiarazione d’amore, ma anche un bellissimo invito a non autosabotarsi per diventare realmente se stessi.

Le foreste più belle del mondo

Le foreste, al pari dei deserti, mi hanno sempre affascinata. I deserti riecheggiano in me una sensazione di vuoto, nulla, assenza di punti di riferimento, morte iniziatica. Le foreste, specialmente quelle tropicali, sono invece un pullulare di vita in una forma primordiale, non ordinata, e in quanto tale piena di potenzialità. D’altronde, a livello simbolico, la foresta è vitale e al tempo stesso pericolosa, rappresenta infatti un luogo di prove e sfide che, una volta sorpassate, trasformano l’essere in modo radicale. Immergersi in una foresta è come inoltrarsi nella propria interiorità a caccia della propria vera identità.

Rainbow Forest, Hawaii

Il Significato Della Foglia

Avete mai pensato a quante foglie ci sono al mondo? E quante muoiono e ricrescono ogni volta? Vi siete mai fermati ad osservare un albero nel pieno della sua bellezza e avete notato invece quanto è triste quando è spoglio? Se la risposta è si allora sarete contenti di scoprire quale sia il significato della foglia, quello intrinseco che spesso sfugge.

La foglia simboleggia la crescita, la fertilità e il rinnovamento, basta pensare a come in primavera gli alberi srotolano le foglioline verdi, come in estate si mostrino grandi e forti e come in autunno si richiudano su se stesse seccandosi per poi cadere, un ciclo vitale che assomiglia molto alle fasi della vita di un essere umano, nasce piccolo e delicato, cresce forte e robusto, invecchia riempiendosi di rughe e poi muore.

La Storia Delle Saline Di Trapani

Le vie del sale erano antichi percorsi e rotte di navigazione utilizzati dai mercanti del sale marino, ce n’erano diverse in Italia dove emiliani, lombardi, piemontesi e siciliani disegnavano la propria rete di sentieri e collegamenti per portare le merci verso il mare dove potevano scambiarle col prezioso sale.

Quella di cui volevo parlarvi è quella che conduce da Trapani a Marsala, in Sicilia e dove si trova la riserva naturale orientata delle Saline di Trapani e Paceco.

saline di trapani

Il mulino a vento Maria Stella, sede del centro visite della riserva

Questa riserva naturale, gestita dal WWF, si trova in Sicilia ed è stata istituita l’11 maggio 1995, si estende per quasi 1000 ettari nel territorio dei comuni di Trapani e Paceco e offre riparo a numerose specie di uccelli migratori.

Diario Della Gratitudine: Le Regole Per Trovare La Felicità

Tutti hanno avuto un diario, chi solo a scuola per scriverci compiti, avvisi e magari anche note, chi invece ha avuto un diario più personale per scrivere gli eventi emozionanti di ogni giornata, e c’è anche chi come me non ha mai smesso di avere un diario dove scrivere appuntamenti, appunti, note, frasi carine, emozioni e ricordi.

Ma c’è un diario che poche persone pensano di scrivere, un diario della gratitudine.

Diario della gratitudine

Iniziamo col delineare cosa significa gratitudine, sull’enciclopedia Treccani si può leggere:

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655