Archivio : settembre, 2015

Folklore e Leggende sul Pettirosso

Si dice che un pettirosso che appare alla finestra annunci l’arrivo del freddo e della neve, questo piccolo animale il cui nome scientifico è Erithacus rubecula (Linnaeus, 1758) è un  passeriforme della famiglia dei Muscicapidae; il suo canto lo si può udire per tutto l’inverno ed è a detta di molti un simbolo di rinascita in quanto per molto tempo fu l’uccello simbolo dell’anno nuovo.  

folklore e leggende sul pettirosso

8 motivi per rimanere ad occhi chiusi tante volte durante il giorno

Questo mondo va troppo di fretta e noi abbiamo il dovere di farlo rallentare per poter vivere meglio. Un modo per farlo è rimanere ad occhi chiusi per pochi attimi o per tanto tempo varie volte al giorno. E’ un modo di raccoglierci, di rigenerarci, di fermarsi.

rimanere-ad-occhi-chiusi

Senza rendercene conto lo facciamo già: quando chiudiamo le palpebre innumerevoli volte al giorno. Compiamo questo gesto per due motivi principali: il primo è per rispondere alla necessità di lubrificazione oculare, il secondo è per soddisfare l’esigenza del cervello di prendersi una pausa. E’ una pausa minima, quasi impercettibile ma necessaria: durante il battito delle ciglia le zone del cervello collegate all’attenzione vanno come a riposo.

Cassette di plastica: Idee per il riutilizzo

Le cassette di plastica le possiamo trovare ovunque, ce ne sono di tutte le misure e di tutti i colori, sono molto resistenti e spesso anche belle da vedere, ma solitamente finiscono nella spazzatura ed è un vero peccato perchè con esse si possono fare delle cose davvero utili, oltre ovviamente ad utilizzarle per lo scopo per la quale sono nate.

Normalmente si viene in possesso delle cassette di plastica acquistando la frutta o la verdura, ma ce ne sono anche di più grandi utilizzate per esempio per le bottiglie dell’acqua, nel retro dei supermercati è possibile trovarne molte, vengono buttate via e quasi sempre sono in ottime condizioni, pulite e robuste, un vero peccato e a fine articolo concorderete con me!

Ecco come trasformare l’energia sessuale in creatività grazie al Tantra

Qual è secondo voi l’energia più potente della vostra vita? Qual è l’energia più forte e più intima e allo stesso tempo la più sconosciuta nella vita di tutti noi? Forse il sesso o forse l’amore?

Sto parlando dell’energia sessuale che non è né uno né l’altro, però si può manifestare come sesso e come amore.
Ci trascina nella vita, ci spinge a danzare: la danza della gioia, della passione e dell’allegria, dell’arricchimento e della potenza, ma anche della guerra, dello sfruttamento e della distruzione. L’energia sessuale ci fa innamorare, ci rende confusi, bugiardi, dubbiosi, ci fa diventare esperti, maturi, amorevoli e saggi.

La profezia che si auto-avvera: come le convinzioni dell’uomo costruiscono la realtà

Siete convinti che tutto ruota intorno alla fortuna o alla sfortuna? Avete la certezza che ciò che vi accade durante la giornata è un caso? Vivete sperando che tutto fili liscio?

Forse è arrivato il momento di rivedere il vostro modo di pensare alla vita poichè tutto ha un suo perchè e ciò che vi accade lo avete “chiamato” voi, è la vostra profezia che si auto-avvera.

profezia-che-si-autoavvera

La psicologia conosce bene questo termine, è stato il sociologo Merton nel 1970 a parlarne per la prima volta. Una chiave di lettura della vita sociale, educativa e personale dell’uomo che spalanca porte sbarrate dal mondo ma anche da noi stessi.

Ecco come riutilizzare i vecchi cestini di vimini

In autunno arriva il momento preparare il giardino all’inverno, mettere a dimora i bulbi e riordinare il terrazzo, ma arriva anche la voglia di stare in casa, ed è proprio questo il periodo migliore per riutilizzare i vecchi cestini in vimini e prepararli per una nuova vita.

Tutti abbiamo una o più ceste che non sappiamo come adoperare, ecco perchè ho deciso di suggerirvi delle idee originali e deliziosamente chic per riutilizzare questi vecchi oggetti.

riutilizzare i vecchi cestini di vimini 11

“Love”, l’opera che invita ad ascoltare il bambino che è in ognuno di noi

Aleksandr Milov ha esposto al Festival Art Burning Man 2015 in Nevada, la sua ultima installazione: Love.

COPl43AWgAAWXnO

L’Art Burning Man Festival è una manifestazione artistica che si tiene in Nevada, nel deserto, dove artisti di ogni nazionalità hanno la possibilità di esprimersi e comunicare attraverso le loro opere.

La location è perfetta, il deserto del Nevada, dove la creatività dell’artista ha al tempo stesso un condizionamento enorme ed una totale libertà di espressione, come nel deserto, anarchia e regole rigidissime convivono in questa gigantesca manifestazione artistica tra le più famose al mondo, libera, selvaggia e rigidissima al tempo stesso.

La storia e la simbologia di San Michele

san-michele

“I veri pensatori sono coloro che servono Michele, che essi considerano come il reggitore del pensiero cosmico. Michele infatti libera i pensieri dal giogo del cervello e gli apre il mondo del cuore… In lui l’immagine del mondo diviene rivelazione piena di saggezza che svela l’intelletto del mondo quale divina azione universale. In questa azione universale, vive la sollecitudine del Cristo per l’umanità; mediante la rivelazione universale di Michele, tale sollecitudine può così rivelarsi al cuore degli uomini” Rudolf Steiner, in Massime antroposofiche

Ricette di Ottobre: la fusion nel piatto

Ricette di Ottobre. L’autunno è arrivato, con il suo clima strano e la voglia di stare a casa, ecco le sue ricette!

Per un mese di mezzo ci vuole una cucina di mezzo, e allora diamo il benvenuto a 3 ricette di fusion, ricche di spezie e veloci da preparare, perché non è il tempo che si impiega per cucinare che fa la differenza, ma la cura che si mette in ciò che si fa, la materia prima e la lunga e interminabile storia d’amore che lega l’uomo al cibo.

1- Panzanella rivista, con lime e peperoncino verde

313565993_b185585611

Dai ascolto alla tua paura: se non l’affronti ritornerà in modo violento

Perché abbiamo paura? Cos’è la paura? La paura invia messaggi inconsci a cui dover prestare attenzione?

La paura è un’emozione primaria e come tale ci invia, a livello inconscio, dei messaggi. Devi sapere che ogni emozione è correlata alle attività della tua mente e ogni emozione dirige, organizza, amplifica e modula la tua attività cognitiva.

L’emozione della paura, che ha origine nella parte più profonda del nostro cervello, il limbo, è un modo del proprio inconscio di segnalarci che siamo dentro, davanti o vicino ad un pericolo e chiede alla nostra consapevolezza di agire, ovvero attuare un’azione.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655