Archivio : aprile, 2014

Il Ristorante che non fa spazzatura [Video]

Il proprietario di un ristorante di Chicago, non ha svuotato il cestino della spazzatura per quasi due anni, e ha una spiegazione semplice per questo: non c’è nulla da buttare.

Justin Vrany, 36 anni, si è prefissato l’obiettivo di essere un ristorante a “zero rifiuti” dal giorno in cui ha aperto il suo ristorante, Sandwich Me In.

In due anni, i notevoli sforzi di Vraney sono diventati il soggetto di un cortometraggio prodotto da NationSwell.

Questi sono 2 anni di spazzatura del ristorante

Il miracolo del cane su un uomo affetto da Alzheimer [Video]

Ecco cosa fa la presenza di un cane in una casa, aiuta anche le persone affette da Alzheimer.

Quest’uomo è affetto da questa tremenda sindrome e il figlio spiega che praticamente non parla quasi più, non fa più discorsi… ma quando si avvicina il cane accade una cosa quasi impossibile da spiegare, l’uomo comincia a parlargli, e non cose insensate, ma parla col cane, gli chiede cosa vuole, gli fa i complimenti… insomma tutte quelle cose che ogni persona che vive con un cane dice al suo compagno peloso.

I Cani del Canile e l’Idea di Jessica per Farli Adottare [Fotogallery]

 

Ho voluto fare qualcosa per la comunità. I miei cani mi hanno cambiato la vita e volevo che più cani aiutassero le persone a cambiare le proprie vite, così ho pensato che fosse opportuno iniziare questo nuovo progetto. Mi è stato ispirato da Daisy, la mia “ragazza” salvata dal canile. Ha cambiato tutta la mia vita in meglio. Questo lavoro è ispirato da lei e voglio ringraziarla, perché credo che darà un nuovo senso alla mia fotografia.

Kawah Ijen: lo straordinario vulcano che erutta lava di colore blu, ecco dove

Ciò che vi stiamo per mostrare è un vero e proprio spettacolo della natura ed un raro fenomeno che è possibile vedere in Indonesia , precisamente ad est di Java, dove lo straordinario vulcano Kawah Ijen erutta di notte lava di colore blu fosforescente e di giorno lava di colore rosso intenso, con fiamme altissime fino a raggiungere un metro di altezza.

All’inizio tale fenomeno veniva giustificato con un’ipotetica presenza di una nebulosa o di un altro corpo celeste che rifletteva la propria luce sulla lava durante la notte. Ma nulla di tutto ciò è vero, in quanto, grazie ad alcune analisi, si è magnificamente scoperto che la strana colorazione che il Kawah Ijen presenta di giorno e di notte è dovuta allo zolfo vulcanico.

Coltivare le fragole in casa, su vaso o terreno: pratici e utili consigli

Le fragole sono quei frutti delle piante del genere Fragaria a cui appartengono molte specie differenti.

Il realtà la fragola viene definita un “falso frutto“, o frutto aggregato, perchè non è altro che il ricettacolo ingrossato di un’infiorescenza: benchè le fragole siano considerate dei frutti dal punto di vista nutrizionale, non lo sono dal punto di vista botanico, dal momento che i frutti veri e propri sono i cosiddetti acheni, vale a dire i semini gialli che si vedono sulla superficie della fragola.

Le fragole sono dei frutti molto gustosi che generalmente piacciono a grandi e piccini e spesso vengono impiegati come guarnizione di dolci o di macedonie.

Quando la natura diventa arte: l’Eucalipto Arcobaleno, l’albero più colorato al mondo [Foto]

Si chiama Eucalipto Arcobaleno (Eucalyptus deglupta), soprannominato “Rainbow Eucalipto“, e sorge nella foresta pluviale di Maui, nelle Hawaii.

Il nome, di certo, non è casuale: da come si può dedurre, infatti, si tratta dell’albero più colorato al mondo, e può assumere sfumature di verde, giallo, arancione e viola.

Sembra verniciato con appositi colori e pennelli, quasi come fosse un’opera d’arte realizzata da un pittore professionista, e invece no: non c’è in gioco alcuna vernice e l’unica artista, in questo caso, è la natura.

La Venezia dei Paesi Bassi, un Luogo da Favola

Stufi del traffico cittadino, degli ingorghi stradali, delle frenetiche corse per prendere l’autobus? Allora il paese giusto è Giethoorn un piccolo villaggio Olandese situato nella provincia dell’Overijssel chiamato la Venezia dei Paesi Bassi o Venezia verde per i circa 7,5 km di canali che lo attraversano.

Giethoorn fu fondata intorno al 1230 quando la setta dei Flagellanti, fuggiti dalle persecuzioni religiose e provenienti dalle regioni del mediterraneo vi si stabilirono. Vi trovarono una moltitudine di corna di capre selvatiche rinvenuti nelle torbiere della regione che, probabilmente, morirono nella grande alluvione di S. Elisabetta nel 1170, da qui il nome dell’insediamento Geytenhorn che letteralmente significa corno di capra, più tardi divenne Geythorn e ora si chiama Giethoorn.

81 Anni e Non Sentirli [Video]

81 Anni… ad un’età del genere ci si immagina di trovarsi davanti un nonnino, magari ancora in gamba, ma che passa le giornate ai giardini a dare da mangiare ai piccioni, oppure al circolo a giocare a bocce magari anche a passeggio col nipotino…. Invece questo signore col nipotino ci corre!!!

50 Tatuaggi ispirati alla natura [fotogallery]

Tatuaggi, questi sconosciuti…

Spesso chi li indossa viene additato come ribelle, come rivoluzionario. Eppure dietro ad ogni tatuaggio c’è una storia, un ricordo, un’emozione che solo chi ha assaporato il gusto dell’inchiostro sulla propria pelle, conosce.
Un tatuaggio non è qualcosa che si fa tanto per fare, rimarrà tutta la vita impresso sul corpo, proprio nel punto esatto nel quale si è scelto, e starà sempre lì a ricordare quella storia, quell’emozione che ha fatto nascere proprio quel disegno.
Ce ne sono tanti tipi, colorati, in bianco e nero, tribali, commemorativi, giapponesi, cinesi, indiani, africani, ritratti, fumetti, scritte, astratti… Ma qualunque esso sia il tatuaggio è sulla pelle per un motivo. Non è una moda, forse per alcuni si in effetti, ma per i più il tatuaggio è parte di se stesso, una parte da non dimenticare.
Quelli che potete ammirare qui di seguito sono tutti ispirati alla natura, all’ambiente che ci circonda, alberi, fiori, uccellini, farfalle montagne… Sono uno più bello dell’altro e ogni uno di essi ha un suo significato, svelato solo da chi li porta impressi sulla propria pelle.

La spiaggia si illumina di notte, la sabbia è bioluminescente. Ecco dove e perché

Siete mai stati alle Maldive? Siete a conoscenza dell’incredibile fenomeno della bioluminescenza? Ebbene, su una spiaggia della Maldive avviene questo particolare fenomeno che, il fotografo taiwanese Will Ho, ha immortalato qualche giorno fa mentre era in luna di miele.

Si tratta di un fenomeno molto raro che si manifesta solo in zone abbastanza limitate, quindi Will Ho si può ritenere molto fortunato per esser riuscito a fotografare questa particolare bellezza della natura. Tale fenomeno è presente sulla spiaggia dell’isola di Mudhdhoo.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655