Archivio : marzo, 2012

Cellulari e tumori: esiste una relazione?

I telefoni cellulari fanno parte della nostra vita da circa 20 anni: il loro uso è massiccio, soprattutto tra i più giovani.

Ma il loro utilizzo può aumentare il rischio di tumore al cervello?

La risposta è forse. A causa delle radiazioni che emettono.

L’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc) li ha definiti “possibili cancerogeni”. Non è stata provata una vera relazione tra cellulari e tumori poichè il loro uso è relativamente recente: solo tra alcuni anni sarà possibile verificare questo legame.

Maltrattamento di Animali, tutela per tutti anche per gli animali dei circhi

 

Il maltrattamento di animali è il reato previsto dall’art. 544-ter del Codice Penale ai sensi del quale:

1. Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da 3 mesi a 1 anno o con la multa da 3.000 a 15.000 euro.

2. La stessa pena si applica a chiunque somministra agli animali sostanze stupefacenti o vietate ovvero li sottopone a trattamenti che procurano un danno alla salute degli stessi.

Caraffe filtranti bocciate dal ministero della Salute

Le caraffe filtranti vengono vendute allo scopo di depurare maggiormente l’acqua dei nostri rubinetti ma il ministero della Salute le ha bocciate su tutti i fronti.

Non migliorano la qualità dell’acqua, ne modificano solo il gusto, l’odore ed anche il colore. E se non vi è l’adeguata manutenzione c’è addirittura il rischio di rendere l’acqua non potabile!

Si è addirittura verificato che l’acqua filtrata mediante questi dispositivi presenta più batteri di quella che fuoriesce naturalmente dal rubinetto.

Ma perchè vengono vendute così tante caraffe allora? Perchè gli acquirenti sono convinti della loro positiva funzionalità e anche perchè l’acqua filtrata assomiglia molto a quella minerale poichè viene addolcita molto.

Una lettera alla chiesa per evitare un massacro

Si avvicina la Pasqua e con questa festività, che dovrebbe simboleggiare rinascita e felicità, ci accingiamo ad assaporare gustosi cosciotti di agnello al forno con patate. Già. Peccato che per soddisfare la nostra voglia di carne tenera e delicata milioni di agnellini di pochi giorni vengano portati via alle loro mamme, appesi e sgozzati e questo è quello che ne rimane. 

L’ex ministro per i Beni culturali Sandro Bondi e la sua compagna la deputata del Pdl Manuela Repetti, oltre ad annunciare le loro nozze in autunno hanno deciso di scrivere una lettera a “quattro mani” alla chiesa, chiedendo che la stessa interrompa questo massacro.

Foto di un bacio per dire no alla guerra

Sta facendo il giro del mondo: è la foto di un israeliano che bacia un’iraniana. I due giovani mostrano i propri passaporti e gridano così il proprio messaggio di pace!

Speriamo che questo grido venga ascoltato perchè i due paesi sono sempre più vicini alla guerra!

La foto è stata pensata da un gruppo di attivisti israeliani che stanno utilizzando – con grande successo – i social network per diffondere messaggi di pace.

Concorso I FEEL CUD: spazio ai giovani

concorso i feel cud

Anche quest’anno si terrà il concorso I feel CUD destinato a tutti i giovani di età tra i 18 e i 35 anni che vorranno presentare un progetto utile socialmente per la propria realtà parrocchiale.

Cosa si vince? Un contributo economico per tramutare in realtà le vostre idee

Avanti, quindi, giovani creativi e desiderosi di rendere migliore la vostra comunità parrocchiale!

Cosa fare per partecipare a questa iniziativa?

Innanzitutto è necessario raggrupparsi in più persone che, in accordo con il parroco del proprio paese, formulano un progetto da presentare al concorso. In seguito bisogna iscriversi al sito www.ifeelcud.it. Bisogna poi raccogliere le schede allegate ai CUD: più saranno le schede più sarà alto il budget che si può vincere.

Inquinamento acustico: pericoloso per la riproduzione delle piante

L’uomo, si sa, con le sue varie attività quotidiane genera un gran rumore. Basti fermarsi un attimo ad ascoltare ciò che avviene in una grande città: automobili e lavori stradali, purtroppo, riempiono in modo assordante il silenzio della natura!

Questo inquinamento acustico non fa male solo all’uomo ma anche alla crescita della vegetazione.

Uno studio del National Evolutionary Synthesis Center a Durham, nel North Carolina, ha dimostrato che l’impollinazione e la dispersione dei semi vengono ostacolati o rallentati dal rumore provocato dall’uomo: ciò accade perchè questi due processi vengono attuati da animali come gli uccelli influenzati non poco dall’inquinamento acustico.

Giornata mondiale dell’acqua: 22 marzo

Oggi è la giornata mondiale dell’acqua. E’ un evento che cade il 22 marzo di ogni anno ed è stato creato dalle Nazione Unite.

In questa giornata gli stati membri sono invitati a riflettere e a mettere in pratica politiche concrete per garantire l’acqua a tutti!

Si vuole, con questa ricorrenza, sensibilizzare tutto il mondo sulle problematiche legate all’accesso di acqua potabile nei paesi più poveri: ancora un miliardo di persone non riescono ad utilizzare acqua pulita! Un numero troppo grande in un momento storico e culturale così all’avanguardia!

Omissione di soccorso al cane

E’ successo a Gela in provincia di Caltanissetta, un piccolo Yorkshire viene aggredito da un branco di randagi, prontamente il suo padrone lo porta al più vicino pronto soccorso il “Vittorio Emanuele” dove però i medici si sono rifiutati di  curare il cagnolino facendo notare di non essere un ambulatorio veterinario.

A questo punto l’imprenditore di 55 anni con in braccio il cagnolino sanguinante telefona ai carabinieri denunciando una presunta «omissione di soccorso verso un essere vivente».

WWF organizza l’evento mondiale “Ora della Terra”

Accadrà il 31 marzo e si chiamerà l‘Ora della Terra: è un’iniziativa promossa dal WWF per invitare tutti a riflettere sul cambiamento climatico e su un futuro più sostenibile.

In questa giornata di fine marzo tutto il mondo spegnerà le luci!

Un evento a cui tutti devono partecipare: singoli cittadini ed intere comunità! Anche perchè questa iniziativa cade proprio nell’anno 2012, anno che l’ONU ha dichiarato importante per l’energia sostenibile per tutti!

Le manifestazioni che si terranno in questa giornata saranno davvero semplici ma significative: per esempio i ristoranti allieteranno i propri clienti a mangiare a lume di candela.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655