Archivio : luglio, 2011

Stiletico.com: intervista ad Ariella, una delle tre creatrici del sito

Abbiamo deciso di intervistare Ariella (nick: Ariel), una delle tre ragazze ideatrici del sito www.stiletico.com per comprendere com’è nato il portale egli ideali che lo contraddistinguono!

Il turismo della caccia: una moda sempre più diffusa

Ricchi turisti che decidono di trascorrere la propria vacanza non sdraiati al mare o a passeggio tra i boschi di una montagna, bensì in un safari africano per cacciare elefanti, giraffe o rinoceronti.

E’ quello che capita ormai da tempo in molti stati africani. Cacciare qualsiasi tipo di animale non è vietato dalle leggi locali e di conseguenza tutti possono partecipare a queste battute, se accompagnati da guide esperte.

Il giro d’affari è notevole e questo fenomeno sta attirando sempre più persone: sembra, infatti, che il solo fatto di poter uccidere animali quasi intoccabili dai più e anche di grandi dimensioni faccia sentire la persona cacciatrice forte ed onnipotente.

Intervista a Emilia: ideatrice del sito ecologico www.Babymio.it

Abbiamo deciso di intervistare Emilia, la creatrice di un sito nato appositamente per le “eco-mamme”. Il dialogo che si è instaurato con lei si è rivelato molto utile al fine di approfondire diverse tematiche ecologiche: grazie alle sue risposte abbiamo compreso che le nostre scelte quotidiane sono fondamentali per il miglioramento ambientale!

1) Emilia, sei l’ideatrice del sito www.Babymio.it: come è nata l’idea di  dedicarti a questo negozio on line per eco-mamme?

Incentivi auto elettriche nel 2012, ma quanto costeranno?

Dal 2012 saranno disponibili in Italia i nuovi incentivi per permettere la diffusione delle auto elettriche.

Secondo le prime previsioni gli incentivi potrebbero arrivare anche a 5000 mentre solo a 3000 se le vetture saranno acquistate nel 2013 e i fondi saranno coperti dalla tassazione di 1 centesimo e mezzo prevista sulle bottiglie di plastica. I modelli che saranno oggetto dei conttibuti sembra che saranno solo 6 ovvero la Citroen C-Zero, la Nissan Leaf, la Mitsubishi i-MiEV, la Renault Kangoo Z.E., la cugina Peugeot iOn e la Smart electric drive. Ma nel 2012, a queste, si aggiungeranno anche altri modelli.

Centro Nuovo Modello di Sviluppo: per ottenere maggiore equità tra nord e sud del mondo

Il Centro Nuovo Modello di Sviluppo rappresenta un punto di riferimento per chiunque voglia agire in prima persona, nella propria quotidianità, al fine di riuscire ad ottenere una maggiore equità tra il sud ed il nord del mondo!

Questo centro, infatti, è composto da tre famiglie che vivono insieme dalla fine degli anni ’70 vicino a Pisa e che, attraverso le loro attività culturali, politiche e di continuo studio e ricerca pubblicano delle guide di comportamento etico e responsabile!

Il loro credo si basa sul fatto che un cambiamento a livello mondiale è possibile se esso parte da ogni singola persona: l’informazione e l’azione sono due componenti essenziali per ogni piccola modifica comportamentale e mentale!

Campagna Abiti Puliti: per difendere i diritti dei lavoratori nel settore tessile mondiale

Il settore tessile è l’area commerciale tra le più diffuse e redditizie del mondo.

Abiti, accessori, scarpe e via dicendo sono i beni di consumo più acquistati soprattutto nei paesi più ricchi ed industrializzati. D’altro canto chi li produce sono per la maggior parte lavoratori sparsi nei paesi più poveri costretti ad orari massacranti, condizioni lavorative pericolose ed inadeguate e salari ingiusti.

Chi acquista prodotti tessili potrebbe far molto (con poco!) per porre fine a queste ingiustizie: e allora perchè non viene fatto nulla dal singolo cittadino? Un pò per pigrizia ed un pò per mancanza di informazione!

Test cosmetici sugli animali:la denuncia della LAV

La LAV (Lega AntiVivisezione) è impegnata quotidianamente nella difesa degli animali. Una tra le molteplici battaglie affrontate è quella dei test cosmetici sugli animali.

Ogni anno muoiono migliaia di animali perchè vengono sottoposti a test finalizzati alla sperimentazione di nuovi ingredienti indirizzati al mercato cosmetico. Molti altri scampano alla morte ma vengono letteralmente torturati (bruciati, intossicati o sfigurati) perchè è necessario testare un rossetto oppure un profumo.

Questi animali da laboratorio sono obbligati a prestarsi come cavia per garantire all’uomo una certa sicurezza sulla propria pelle! E la cosa più incredibile è che la maggior parte di questi prodotti ci serve solo ed esclusivamente per questioni estetiche e non per la nostra reale sopravvivenza. E quindi perchè continuare questa violenza nascosta ma ingiustificabile?

Rifiuti, taglio dei contributi ambientali Conai per imballaggi

Le imprese produttrici e utilizzatrici di imballaggi potranno avere un “bonus” riguardo alle spese dei contributi ambientali Conai.

Le oltre 1,4 milioni di imprese produttrici e utilizzatrici di imballaggi dal 1 gennaio 2012 potranno avere meno contributi in materia di imballaggi in alluminio, carta e plastica. E in particolare, il contributo per l’alluminio scenderà da 52 a 42 euro a tonnellata, quello della carta da 22 a 14 euro a tonnelata, quello della plastica da 140 a 120 euro a tonnellata.

Il boom dei lavori ecologici

Anche in Italia si stanno diffondendo i lavori ecologici: aumenta di giorno in giorno la richiesta e l’offerta!

Sono quei lavori in stretta connessione con le energie rinnovabili e, in generale, con uno stile di vita ecosostenibile!

La ricerca nel settore è in forte diffusione e di conseguenza aumentano anche le richieste di lavoro inerenti alla realtà ecologica. Parallelamente a questo importante fenomeno si assiste ad un‘interesse generale verso l’argomento da parte di molti cittadini e quindi anche ad un forte desiderio di voler contribuire con la propria persona ad accrescere la conoscenza e la diffusione di uno stile di vita ecosostenibile!

“Ai giovani figli del pianeta”: un libro che consigliamo di leggere e regalare

Ancora una volta il Centro Nuovo Modello di Sviluppo è riuscito a pubblicare un libro denso di significato etico ed adatto ad ogni tipo di lettore, vista la facilità di lettura e l’attualità delle tematiche trattate.

Stiamo parlando del libro “Ai giovani figli del pianeta”, edizioni EMI. La prima pubblicazione risale al 1998, la seconda è più recente ed aggiornata ed è del 2005.

Il volume è stato scritto appositamente per i più giovani, con un linguaggio più che comprensibile ma completo. Il lettore può però anche essere un adulto poichè le tematiche trattate sono attuali, complesse e affrontate in modo esaustivo ed originale.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2018 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655