Sei in Autoproduzione

Hans Free Electric: la cyclette per produrre energia a costo zero

Metà della popolazione mondiale è priva di energia elettrica o ne dispone solo per poche ore al giorno, con gravi conseguenze in termini di qualità di vita. «L’energia meccanica umana è così sorprendente, perché non possiamo utilizzarla per produrre elettricità?». Dopo essersi posto questo quesito, il ricco imprenditore e filantropo statunitense di origine indiana, Manoj Bhargava, ha trovato la risposta, chiamata “Hans Free Electric”.

Oli Essenziali Fai Da Te

Gli oli essenziali sono perfetti per prendersi cura di noi stessi, sono un elemento naturale e facile da fare, nonostante quelli che si trovano in commercio siano estratti direttamente dalla pianta con un metodo chiamato “distillazione a vapore” oppure attraverso la “spremitura”, è possibile ottenere un buon olio essenziale senza aprire un proprio laboratorio in casa.

Oli Essenziali Fai Da Te 5

In realtà in questo caso parliamo di oleoliti ottenuti per soluzione da estratti fluidi liposolubili, definiti anche come oli macerati o infusi, quindi come avrete capito servirà un olio di base che abbia funzione solvente, va benissimo l’olio extravergine d’oliva (anche se io non lo amo molto perché spesso ha un odore pungente già di suo),  olio di riso, olio di semi, olio di mandorla o olio di germe di grano.

5 Metodi Per Una Depilazione Naturale

Arriva l’estate e le gonne si accorciano, le calze spariscono e compaiono impietosi i peletti superflui… ma ecco alcuni metodi economici e naturali per eliminarli!!!

Quando si parla di depilazione si pensa sempre alla ceretta, ai rasoi o ai depilatori elettrici, la ceretta danneggia la pelle, i rasoi fanno crescere sequoie al posto dei peli e i depilatori elettrici non sono sempre alla portata di tutti.

Oggi esiste anche la luce pulsata ma attenzione che non è per tutti, inoltre il risultato varia a seconda del fototipo e chi ha i capelli rossi non deve usarla, oltre al costo davvero esagerato.

Autoproduzione: ecco come autoprodursi tutto!

Partiamo da una delle tante notizie sugli stili di vita alternativi che circolano in rete: una giovane coppia vegana austriaca non acquista più nulla al supermercato da ben sette anni. Dopo aver lasciato la capitale per trasferirsi in una piccola cittadina del sud, i due, che prima possedevano solo un piccolo orticello casalingo, si sono dedicati alla coltivazione di un terreno di ben 8mila mq, da cui traggono tutto il necessario per vivere. Lisa Pfegler e Micheal Hartl, infatti, riciclano di tutto e non acquistano più non solo il cibo, ma anche detersivi, cosmetici e altri prodotti per la casa, che producono con le loro stesse mani. Qualche esempio? Il fai da te riguarda un semplice sapone, come il detersivo a base di castagne o il dentifricio con bicarbonato e menta fresca. E se poi qualcosa manca, basta rivolgersi ai contadini delle vicinanze per acquistare prodotti biologici a Km 0.

Biglietti di Natale fai-da-te

E’ tempo di feste, regali, addobbi pacchi, ma non dimenticate anche gli auguri, e cosa c’è di meglio di un biglietto per autuare Buone Feste?

Ovviamente in commercio ci sono mille biglietti di ogni tipo per augurare il Natale… ma vi assicuro che poterte realizzare degli stupendi biglietti di Natale fai-da-te seguendo alcune regole molto semplici.

Per prima cosa i colori da usare sono i classici rosso e verde… non è vero, potete usare tutti i colori che volete, dal marrone al dorato, dal blu all’argentato, non c’è scritto da nessuna parte che le festività natalizie siano bi-cromatiche, anche il fucsia e il viola sono colori molto in voga e ricchi di vivacità!

Balsamo per capelli fai da te al cocco, arancia e limone: tre ricette facili e veloci

balsamo-per-capelli-fai-da-te-1

Con l’estate alle porte, sole, salsedine e acqua del mare mettono a rischio la salute e bellezza dei nostri capelli. Se il vostro obiettivo è quello di continuare a mostrare una chioma luminosa, sana e splendente, correte ai ripari e divertitevi a provare queste semplici ricette di balsamo per capelli fai da te naturali e non aggressive per il cuoio capelluto, che contribuiranno a combattere i capelli aridi, sfibrati e spenti.

Ci viene in aiuto Francesca Marotta, autrice del libro “Cosmesi naturale pratica”, che ci insegna a fare in casa prodotti di bellezza con ingredienti facili, sani, efficaci e gustosi, così come recita il sottotitolo del volume.

Contenitori per orto fai da te: 8 idee da copiare

Contenitori per orto fai da te, 8 idee da copiare per realizzare con le proprie mani orticelli originali a basso costo. L’arrivo della primavera suscita il desiderio di stare all’aria aperta, a stretto contatto con la natura. Quale miglior modo per farlo se non dedicandoci alla coltivazione di piante da orto, che ben presto ci ripagheranno di tanta pazienza e amore con profumi aromatici e squisite verdure.

Knitting: ecco perché è così importante lavorare a maglia!

knitting

Lo facevano le nonne una volta, si diceva “fai la calza” anche se stavano preparando maglioni elaboratissimi con intrecci degni di alta maglieria, eppure erano instancabili, lì a sferruzzare di continuo, e mi ricordo che da bambina mi chiedevo sempre perché lo facessero, era noioso, tutto il giorno chine sui punti sui loro ferri, e conta e intreccia e disfa, conta intreccia e disfa… e poi uscivano opere d’arte da quelle mani d’oro.

Knitting 10

Oggi è un’arte riscoperta, è ritornata in auge ma come mai? Qual è lo spirito che coglie all’improvviso e fa innamorare tutti (anche molti uomini se ne stanno appassionando) del lavoro a maglia o meglio come si dice oggi del Knitting?

Bounty al cocco fatti in casa: ecco la ricetta!

bounty

La ricetta dei Bounty, barrette al cocco ricoperte da cioccolato

Il Bounty è uno snack molto buono e delizioso che piace un po’ a tutti, ai grandi ma sopratutto ai più piccoli.

Si tratta di una barretta ripiena al cocco e coperta da cioccolato al latte o da cioccolato fondente.

Ma è possibile preparare il Bounty in casa propria con ingredienti naturali? Assolutamente si. Tra l’altro si tratta di una ricetta davvero molto veloce e semplice, siamo certi che non riuscirete più a farne a mano.

Vediamo insieme come si prepara.

Ingredienti:

– 200 grammi di farina di cocco

“Non ci resta che l’orto”, tutorial online per gli aspiranti orticoltori urbani

piantare-orto

“Non ci resta che l’orto”, un’iniziativa che coniuga tecnologia e rispetto per gli antichi valori della terra

Il miglior modo di combinare la tecnologia e le antiche tradizioni? Creare un qualcosa all’avanguardia e al passo con i tempi, che abbia allo stesso tempo rispetto per gli antichi valori, specie quelli legati alla terra.

Da qui nasce il progetto “Non ci resta che l’orto“, dall’idea di due ragazzi, Niccolò Vannetti e Luca Masiero, i quali hanno unito le rispettive passioni per il video e per l’orto.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655