Sei in Alimentazione

Maionese Senza Uova? Si può fare!

Vi siete abbuffati durante le vacanze e volete tornare a mangiare più sano?
Avete messo trai buoni propositi del nuovo anno quello di eliminare i cibi animali ma non sapete da dove partire?

Con questa nuova rubrica vi aiuteremo  a fare una  dolce TRANSIZIONE con 21 RICETTE e 21 passi, come suggerito nel libro L’Arca di Eva & Friends”  (dove potete trovare tutte le tappe complete e più di 200 ricette).


Come per ogni viaggio che si rispetti, prima di partire serve fare un bel “check” .
Avete tutto quello che serve in cucina? Sapete quali ingredienti servono?
Nessun problema. In questa prima tappa vi aiuteremo a capire come preparare la cucina.

Come riutilizzare il pane raffermo

pane-raffermo

Quante volte, alla fine della giornata, vi sarà capitato di ritrovarvi con grandi quantità di pane avanzato? Nessun problema, anzi guai a buttarlo via, perché l’alimento base per eccellenza della nostra cucina, anche se raffermo, può essere impiegato in numerosi piatti prelibati e nutrienti, dimostrando così le sue enormi qualità.

7 ricette con l’amaranto che vi stupiranno!

Pseudo-cereale coltivato sin dall’antichità nell’attuale Messico e in America Latina, l’amaranto è un alimento ricco di proprietà nutritive, privo di glutine e facilmente digeribile.

Leggi anche —> Amaranto: ecco perchè consumarlo ogni settimana!

Adatto alla dieta di adulti e bambini, presenta un alto contenuto di proteine, vitamine, fibre, ferro, calcio e magnesio. La coltivazione dell’amaranto fu quasi abbandonata dopo le devastazioni e le proibizioni imposte dalla colonizzazione spagnola, ma a partire dagli anni ’70 del ‘900 l’interesse del mondo scientifico ha portato alla sua riscoperta e valorizzazione, per un alimentazione sana e naturale.

Carne fresca? Eccola! E lo scherzo non piace a nessuno!

Uno scherzo brasiliano svela in un modo molto semplice e d’impatto l’incredibile dissociazione mentale che attua l’uomo quando mangia carne.

L’uomo sa cos’è quella salsiccia che mangia, o meglio, sa che è carne di maiale ma considera questa carne un qualcosa che nulla a che fare con il maiale stesso. E in questo filmato comprendiamo bene questo concetto.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente su Pinterest e su Twitter

Orzo: 4 ricette per ogni occasione

Alimento energetico e facilmente digeribile, l’orzo è particolarmente adatto alla preparazione di zuppe e minestre, ma diventa anche l’ingrediente principale di ottimi secondi piatti, contorni e dessert. Ecco alcune idee per ogni momento del pasto!

1- Zuppa di orzo alla crema di tofu


Ingredienti:

100 gr di orzo perlato – 1 carota – 1 porro – 1 zucchina – 1 l di brodo vegetale  – 1/2 panetto di tofu – cumino – pepe – semi di finocchio – salsa di soia – curry – zenzero – olio extravergine di oliva – sale.

Preparazione

Sondaggio Coldiretti: con la crisi ben 6 italiani su 10 mangiano cibi scaduti

Purtroppo con i tempi che corrono la crisi è protagonista anche per quanto riguarda la qualità dell’alimentazione degli italiani, i quali hanno ridotto gli acquisti di cibi indispensabili per la dieta e mangiano cibo scaduto.

Pensate che nell’ultimo anno ben 6 italiani su 10, pari quindi al 59% della popolazione, hanno consumato cibi scaduti. Questo incredibile dato emerge da un sondaggio online condotto dal sito dell’organizzazione Coldiretti.

Anche la Danimarca dice NO al Foie Gras [Video]

La mostruosità della produzione del foie gras sta smuovendo gli animi, forse arriveremo al punto che il patè di fegato d’oca diventerà un piatto BANDITO da tutti i ristoranti del mondo, da TUTTE le tavole del mondo. Perchè una cosa è mangiare la carne, un’altra è torturare gli animali per mangiarne una piccola parte solo per godere di un cibo fatto di sofferenza, malattia e morte.

La catena di supermercati danesi Superbest ha deciso di rimuovere il foie gras dai suoio scaffali dopo l’inchiesta dello scorso novembre dalla associazione e L214 che mostra le condizioni di alimentazione delle anatre nelle aziende Vandea che riforniscono l’azienda Ernest Soulard.

Stevia: lo zucchero naturale. Ecco come coltivarla in casa!

La Stevia è una pianta erbacea arbustiva perenne, della famiglia delle Asteraceae (Compositae), cresce in piccoli cespugli su terreni sabbiosi ed in montagna. E’ originaria di una zona a cavallo del confine tra il Paraguay ed il Brasile ed è conosciuta da millenni dai popoli Indiani Guaranti del Sud-Americana per  potere dolcificante delle sue foglie e per le proprietà medicinali. Deve la sua diffusione in Europa ad un botanico svizzero, Moisè Giacomo Bertoni (15 Giugno 1857 – 19 Settembre 1929) che, dopo averla identificata e analizzata, ne studiò le caratteristiche e gli usi.

Gallette di Riso: sapete come vengono prodotte?

 

Le gallette di riso sono impiegati come sostituti del pane o come salutare snack. Possono essere prodotte di solo riso oppure con l’aggiunta di altri cereali; sono largamente consumate perché pratiche e versatili infatti si prestano ad essere accompagnate sia a piatti dolci che salati. I metodo attraverso il quale vengono prodotte è particolare perché deve riuscire a trasformare i cereali in un composto gonfio. Il macchinario impiegato è l’estrusore che, attraverso una pressione molto alta, cuoce il prodotto creando delle gallette; queste, a contatto con l’aria si gonfiano e danno origine all’alimento che conosciamo. Questo medesimo processo è impiegato anche per altri alimenti, basti pensare ai dolciumi a base di cereali o ai corn flake.

Caffè Kopi Lowak: la Terribile Verità [Video]

E’ uno zibetto delle palme, chiamato anche civetta delle palme o mustang, che produce il caffè più caro in assoluto, il Kopi Luwak, e lo fa mangiando le bacche del caffè e poi espellendole nella maniera tradizionale, cioè defecando. E nota bene quando dico caro… è perché è caro… passa i 150$ all’etto….

Proprio così il caffè Kopi Lowak altro non è che cacca di zibetto, dove le bacche del caffè non digerite vengono ritrovate.

Ma a parte il fatto che quando bevi un caffè fatto di cacca è già disgustoso di suo, la cosa ancora peggiore è la crudeltà con la quale si produce questo chicco di caffè.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655