Sei in Animalismo

Dolore Cervicale: L’origine Psicosomatica e i Rimedi Naturali

Rigidità del collo, senso di nausea, vertigini, mal di testa, formicolio e intorpidimento a livello delle spalle e delle braccia fino alle mani, problemi alla vista (offuscamento) e all’udito (ronzio), perdita dell’equilibrio e tachicardia: sono gli sgradevoli sintomi del dolore cervicale (o cervicalgia), che ogni anno affligge il 30-50% della popolazione, colpendo di più le donne e le persone di mezza età, soprattutto nelle ore mattutine. Le cause di questo problema sono varie e di differente natura, comprendendo sedentarietà e scarsa attività fisica, scorretta postura, sforzi eccessivi e fattori traumatici (colpo di frusta, lesioni ai muscoli e alle articolazioni del collo, colpi di freddo), malocclusione dentale, gengiviti e mancanza di un molare, patologie gastrointestinali (gastrite o disturbi a carico della cistifellea) e condizioni di stress psico-fisico.

Maionese Senza Uova? Si può fare!

Vi siete abbuffati durante le vacanze e volete tornare a mangiare più sano?
Avete messo trai buoni propositi del nuovo anno quello di eliminare i cibi animali ma non sapete da dove partire?

Con questa nuova rubrica vi aiuteremo  a fare una  dolce TRANSIZIONE con 21 RICETTE e 21 passi, come suggerito nel libro L’Arca di Eva & Friends”  (dove potete trovare tutte le tappe complete e più di 200 ricette).


Come per ogni viaggio che si rispetti, prima di partire serve fare un bel “check” .
Avete tutto quello che serve in cucina? Sapete quali ingredienti servono?
Nessun problema. In questa prima tappa vi aiuteremo a capire come preparare la cucina.

Prendersi Cura dei Denti in Modo Naturale

«Per prevenire la carie, ci hanno insegnato a lavarci i denti due volte al giorno, a usare il filo interdentale e a fare controlli regolari dal dentista, eppure un numero sbalorditivo di cavità, corone, cure canalari e denti estratti testimonia dolorosamente che nella nostra igiene orale abbiamo omesso qualcosa. Nonostante la pletora di trattamenti al fluoro, di collutori e di promesse sulla salute della bocca, si sono visti più denti cariati nell’ultimo secolo che in quelli che lo hanno preceduto». Scrive così nel suo libro “Cura i tuoi denti in modo naturale” (Macro Edizioni, 2016) Nadine Artemis, aromacologa ed esperta di oli essenziali, oggi tra le personalità più influenti del mondo olistico nordamericano.

“Prosciutto crudele di Parma”: Suini Maltrattati in un Allevamento Romagnolo

Andare oltre l’apparenza è sempre utile. Anche dietro a un marchio considerato un’eccellenza del made in Italy può nascondersi una terribile realtà di sofferenza. Per sei mesi un team investigativo di Essere Animali – l’associazione no profit che promuove un cambiamento culturale, sociale e politico volto a superare tutte le forme di sfruttamento nei confronti degli animali – ha documentato le incredibili condizioni di vita dei suini in un allevamento intensivo fornitore del celebre Prosciutto di Parma. Una bolgia infernale lo spettacolo che si sono trovati di fronte, ripreso in un video inserito in un sito specifico (www.prosciuttocrudele.it), che ha trovato anche ampia diffusione in importanti media a livello nazionale (Tg3, Corriere della Sera, Il Fatto Quotidiano).

#StopTheTrucks: la Campagna Contro il Trasporto di Animali Vivi

Dall’allevamento al mattatoio. I “viaggi della morte” sono una crudele realtà che si palesa quotidianamente sotto i nostri occhi, troppo spesso insensibili alla sofferenza altrui. Ammassati all’interno di camion in spazi ridottissimi, affamati, disidratati, impauriti, in condizioni di esaurimento psico-fisico, esposti al rischio di ferirsi o ammalarsi, ogni anno moltissimi animali sono costretti a viaggiare per ore ed ore su lunghe tratte all’interno dell’Unione europea e verso Paesi terzi. Per paradosso può capitare addirittura che muoiano prima di raggiungere la loro ultima destinazione. Il trasporto degli animali vivi merita una cornice normativa più adeguata e fortunatamente qualcosa si sta muovendo.

Ippoasi, la Fattoria della Pace: il rifugio per gli ex animali da reddito

Ci trovi Ettore, un agnellino salvato mentre vagava in autostrada, che ora socializza con i cani e mostra il suo carattere forte e determinato alla vita. E pure Marta, una mucca dalle mammelle molto grandi e afflitta da una mastite cronica, simbolo dello sfruttamento degli allevamenti, che oggi può finalmente vivere serena e prendersi cura del suo piccolo. Che dire poi di Cara, una scrofa che viveva sola, malata e apatica nello zoo di Cavriglia (Ar), attualmente in buona forma fisica ed emotiva, fiduciosa in sé e nell’ambiente che la circonda.

Ecco come reagiscono le persone quando viene detto loro che sono belle

Come reagireste se qualcuno vi dicesse che siete bellissimi? Shea Glover, fotografa americana, ha condotto un esperimento che era cominciato con l’essere un lavoro indipendente, per se stessa, voleva semplicemente riprendere la bellezza dei ragazzi di una scuola di Chicago, ma le reazioni degli studenti le hanno permesso di farlo diventare un vero e proprio esperimento sociale che mostra come reagiscono le persone alla positività.

Sei Bellissima

E’ importante vedere come le espressioni dei ragazzi cambiano quando gli viene detto qualcosa di positivo, qualcosa che non si aspettano e probabilmente qualcosa che non pensano.

Phantom il Koala che non Lascia la Mamma in Pericolo

Tieni duro mamma, ci sono io qui con te“.

Phantom il Koala

Questo è quello che sembra dire il preoccupato Phantom, un cucciolo di koala che non si stacca dalla madre mentre la stanno operando.

Tanta dolcezza mista a preoccupazione per un cucciolo che sta commuovendo il web; Lizzy la sua mamma ha dovuto subire un intervento d’urgenza dopo essere stata vittima di un incidente stradale in Australia.

Lizzy durante l'intervento

Purtroppo Lizzy è stata investita da un’auto e ha riportato ferite al musetto e ad un polmone che è collassato, per fortuna il cucciolo non ha riportato ferite, ma quando l’Australia Zoo Wildlife Hospital ha portato la mamma in ospedale si è rifiutato di lasciarla.

Non Toccate Quei Cuccioli di Capriolo: l’Appello per Tutti

L’appello arriva direttamente dall’unità faunistica della Provincia di Grosseto: «Non toccate quei cuccioli di capriolo».

Spesso in questo periodo ci si avventura in passeggiate per i boschi, tra le colline e montagne, il tempo clemente, le temperature miti fanno si che si stia più all’aperto, ma questo è anche il periodo in cui i cuccioli di capriolo si affacciano alla vita, e può capitare di imbattersi in questi adorabili “bambi” accucciati tra l’erbetta, magari all’ombra di un albero.

cucciolo-di-cervo-207709

Non pensate neppure per un minuto che siano abbandonati!

Vitelli dopati: il servizio di Report svela una tremenda realtà…

vitelli-dopati

Un allevatore, un veterinario e uno zootecnico avrebbero causato, per così dire, a tutti noi un danno gigantesco, una fastidiosa presa in giro e una perversa invenzione di certo non salutare per le vittime.
Il servizio di Report andato in onda domenica 26 aprile ci parla di carne dopata; interi allevamenti all’interno dei quali i vitelli venivano imbottiti di quel liquido chiamato “zucchero” dagli inventori del triste gioco, falso zucchero, piuttosto veleno non solo per i vitelli che comunque non avrebbero avuto vita lunga ma soprattutto per noi,  inconsapevoli di ciò che sta sulla nostra tavola.

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail

SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655