Belen accusata per la pubblicizzazione del biberon

Sul settimanale Chi è recentemente uscito un articolo sulla showgirl Belén Rodriguez. Insieme all’articolo vi è anche una foto che ritrae la neomamma mentre acquista in farmacia biberon e latte in polvere.

I pediatri della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS) denunciano le fotografie del settimanale perchè rappresentano una vera e propria pubblicità occulta che spingono le mamme che leggono l’articolo verso modalità non naturali di nutrizione.

Questa la dichiarazione del dottor Giuseppe Di Mauro, Presidente della SIPPS: “Noi pediatri della SIPPS  intendiamo denunciare ogni pubblicità occulta di latte artificiale, biberon e tettarelle soprattutto quando sfrutta immagini di personaggi di grande visibilità mediatica per dare messaggi gravemente fuorvianti come l’utilizzo di latte artificiale a discapito del latte materno”.

Inoltre ricordiamo che la legge italiana vieta di pubblicizzare biberon e latte artificiale perchè considerati sostituti dell’allattamento materno e perciò meno adatti al neonato.

L’articolo 10 della la legge D.M. 82 del 2009 recita:La pubblicità degli alimenti per lattanti e’ vietata in qualunque modo, in qualunque forma e attraverso qualsiasi canale”.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 30/04/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655