In Arabia Saudita è finalmente partita la prima campagna contro i maltrattamenti femminili. Un piccolo ma significativo passo in un paese dove le donne continuano a subire forti discriminazioni e dove i loro diritti vengono spesso calpestati.

Pensate che un proverbio saudito recita “Una ragazza non possiede altro che il suo velo e la sua tomba”.

Sta di fatto che questa prima sensibilizzazione contro la violenza sulla donna è un bel segnale sia per le donne stesse che per gli uomini. La campagna è finanziata da una associazione che protegge donne e bambini dai maltrattamenti subiti.

La fotografia di questa campagna è molto significativa: domina il colore nero che fa risaltare il viso di una donna in primo piano coperta dal velo caratteristico saudita (il niqab): sotto alla stoffa si intravede un occhio nero. L’immagine è poi accompagnata dal seguente slogan “Alcune cose non possono essere coperte. Combattiamo insieme la violenza sulle donne”.

Speriamo che questa campagna riesca davvero a colpire nel segno.

Fonte: Repubblica.it

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente