L’artista Simon Beck ama davvero il freddo! Lungo i laghi ghiacciati della Savoia, in Francia, trascorre giorni passeggiando sulla neve in raquettes (racchette da neve), ma la su particolarità è che mentre passeggi, non lo fa a casaccio ma crea delle vere e proprie opere d’arte. Lavora anche per 5-9 ore al giorno ed ogni disegno alla fine ha normalmente le dimensioni di tre campi da calcio! Le forme geometriche variano in modelli e forme che crea sono incredibili, a volte i disegni sembrano in 3D, se visti da livelli superiori.

Quanto tempo queste magnifiche forme geometriche sopravvivono, è completamente dipendente dalle condizioni atmosferiche. I disegni di Beck vengono poi ripassati appena ricade la neve, spesso capita che non reisca a finire il suo lavoro per la troppa neve caduta durante la notte.

Simon Beck spiega del perchè ha cominciato a fare questi disegni nella neve: “La ragione principale che ho avuto per fare questi disegni era perché non riesco più a camminare correttamente a causa di problemi con i miei piedi, così arrancando sopra il livello della neve è il modo meno doloroso di fare esercizio. A poco a poco, è diventata una ragione di vita, li fotografo e sto anche pensando di acquistare una fotocamera migliore.

Quest’uomo ha praticamente aggirato il suo problema fisico e ne ha fatto la sua ragione di vita.

Di seguito alcuni dei suoi capolavori, che forza quest’uomo, dovremmo prendere ad esempio il suo modo di vivere, fare arte sfruttando una patologia e nel contempo fare esercizio fisico riabilitativo. Una grande forza, una grande abilità e una gran forza di volontà.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente