Carne avvelenata e verdura tossica: sappiamo davvero com’è il cibo che mangiamo?

I giornalisti Christophe Labbé, Olivia Recasens, Jean-Luc Porquet e Wozniak hanno scritto un vero e proprio libro denuncia sull’alimentazione, s’intitola “Viva il cibo spazzatura, abbasso il biologico”.

5 le tematiche prese in considerazione dal libro:

1- Il cibo biologico viene considerato un’alternativa positiva rispetto al cibo normale industriale. I giornalisti, però, invitano a prestare attenzione a questo mercato sempre più in espansione e sempre più caratterizzato da truffe.

2- La carne che arriva nei piatti deriva da anatre uccise con gas letale, da animali imbottiti di farmaci, da carcasse di vitello che per ottenere carne più tenera vengono sottoposte a scariche elettriche. Vere e proprie fabbriche di morte, nascoste agli occhi di tutti. Queste torture vengono messe in atto per poter avere grandi quantità di carne a prezzi bassi.

3- I grassi e gli oli, soprattutto quello di palma, sono dannosi per la nostra salute ma sono contenuti nella maggior parte dei prodotti industriali. I giornalisti invitano a leggere bene le etichette e a proteggersi dalla poca trasparenza delle industrie alimentari che non tengono certo alla salute del consumatore ma solo ed esclusivamente ad un loro guadagno. Per capire perchè per esempio l’olio di palma è così dannoso leggete l’articolo Olio di palma: perchè è da evitare?

4- Studiosi di Berlino hanno analizzato le verdure che mangiamo e hanno visto che sono contaminate da sostanze tossiche come piombo, cadmio, rame e cromo a causa del traffico. L’uso di pesticidi e gli stessi Ogm sono un pericolo per l’uomo. La soluzione migliore sarebbe proprio la creazione di un orto casalingo.

5- Tutto questo cibo spazzatura finisce nel nostro organismo:  l’umanità ne ingoia quindici milioni di tonnellate. E proprio per questa pubblicità ingannevole, per la scarsa informazione e per questi cibi avvelenati ed inadeguati cresce l’obesità umana e con essa patologie che portano ad una morte precoce.

Cerchiamo di difendere la nostra vita: è un nostro dovere! Acquistiamo consapevolmente e cerchiamo di cucinare il più possibile!

Fonte: affaritaliani.libero.it

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

 

 

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 19/04/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655