In Australia dal 1° dicembre 2012 è entrata in vigore la normativa antifumo che prevede la vendita dei pacchetti di sigarette e sigari  in confezioni anonime di colore olivastro. Tutti i pacchetti sono, quindi, uguali (unico elemento distintivo è la marca ed il nome del prodotto) e presentano immagini choc sui danni del fumo.

Così sui pacchetti di sigarette si possono vedere piedi in cancrena, un tumore alla bocca, un uomo scheletrico vittima del fumo che sta morendo e via dicendo. Immagini davvero forti ma che proprio per questo dovrebbero servire a far riflettere ed informare il consumatore fumatore.

Le associazioni anti-fumo sono contente dell’iniziativa, le multinazionali del tabacco sono invece contrariate ma questo c’era da aspettarselo.

Riusciranno queste immagini a raggiungere lo scopo sperato? Attendiamo notizie dall’Australia per comprendere se i fumatori diminuiranno davvero in questi primi mesi di attuazione della legge anti-fumo.

Eccovi un video de “Il Fatto Quotidiano” all’interno del quale si possono vedere i pacchetti di sigarette australiane.

✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬✰✬

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente