Nella giornata di oggi si è diffusa la notizia relativa ad un forte terremoto che ha interessato l’area compresa tra la Russia, la Cina e la Corea del Nord.  La scossa registrata era di magnitudo 6.2 sulla scala Richter con profondità ipocentrica fissata a circa 560 km nel sottosuolo.

Diverse agenzie nel corso del pomeriggio, tra cui una fonte molto attendibile come Earthquake Report, stanno ipotizzando che invece di un terremoto si è trattato di un test nucleare effettuato dall’esercito nord Coreano.

Si è arrivati a questa ipotesi confrontando le onde del sismografo: quelle del terremoto di oggi risultavano molto differenti rispetto a quelle dei classici sismi che vengono registrati quotidianamente nei vari istituti di sismologia.

In passato furono effettuati altri test nucleari ed anche in quel caso le onde registrate dal sismografo erano completamente diverse rispetto a quelle di un sisma normale.

Si attendono proprio in queste ore conferme o smentite da parte di fonti ufficiali.

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente