Olanda choc: i club che promuovono la pedofilia non devono essere vietati

La notizia choc arriva dall’Olanda.

L’anno scorso il tribunale civile di Assen aveva obbligato lo scioglimento del gruppo nato nel 1982 ‘Stitching Martijn‘, un club accusato di contatti sessuali tra adulti e bambini. Il tribunale motivò la sua scelta dicendo che il gruppo andava contro alle norme ed ai valori della società olandese.

Proprio ieri, invece, la corte d’appello di Leeuwarden ha sostenuto che i testi e le foto presenti sul sito web della fondazione non erano considerati reati. Alcuni dei membri  del club furono condannati per reati sessuali ma ciò – sempre secondo la sentenza di ieri – non doveva essere collegato alle attività della fondazione stessa.

I giudici hanno dichiarato che la società olandese è abbastanza «resistente» per poter affrontare «le dichiarazioni indesiderabili ed il comportamento aberrante» promosso dall’associazione in questione.

Dichiarazioni davvero incredibili.

Fonte: Leggo.it

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Una sentenza che ha dell’incredibile: è come affermare che non deve essere vietata l’attività di un’associazione o di un qualsiasi gruppo che in qualche modo promuove la pedofilia.

 

 

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 04/04/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655