I carabinieri del Nas a Salerno hanno sequestrato un’azienda abusiva in condizioni igieniche davvero pessime: lo sporco regnava dappertutto soprattutto sulle attrezzature destinate alla lavorazione del cibo. Muffe, ragnatele ed addirittura escrementi di roditore si trovavano sugli alimenti in lavorazione ed anche in quelli in deposito.

L’azienda lavorava di nascosto: non era registrata alla Camera di Commercio ed era sconosciuta agli organi di controllo.

Le pratiche di congelamento dei prodotti erano inadeguate e le scadenze sulle confezioni addirittura inventate.

Nell’azienda si producevano materie prime come farina e cacao e dolci come biscotti e sfogliate. Tutti prodotti alimentari destinati alla vendita in ogni parte d’Italia.

L’azienda è stata sequestrata ed il titolare dell’attività denunciato.

Ancora una volta è il consumatore a doverne fare le spese. La sua salute è sempre più a rischio nella grande distribuzione alimentare, la fiducia nelle industrie che producono prodotti alimentari è sempre meno. Pensate che questi alimenti avariati possono essere consumati anche dai più piccoli!

Fonte: affaritaliani.libero.it

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente