Quindicenne pakistana candidata al Premio Nobel per la Pace

Ha solo 15 anni ma il suo coraggio e la sua determinazione la rendono la più giovane candidata al Premio Nobel per la Pace 2013.

Malala Yousafzai è una ragazza giovane ma con le idee chiare:  a soli 13 anni ha aperto un blog chiamato Diary of a Pakistani Schoolgirl  e attraverso di esso testimoniava al mondo le condizioni delle donne e dei giovani sotto il dominio talebano. 

Ha lottato per difendere i diritti civili delle donne nella valle dello Swat, una zona del Pakistan controllata dagli estremisti islamici.

La sua grande sete di verità ed il volerla gridare al mondo le è costata molto cara: il 9 ottobre 2012 è stata vittima di un grave attentato in cui ha rischiato la vita. Alcuni uomini armati le spararono mentre stava scendendo dall’autobus della scuola. Per fortuna si salvò.

Ora ha deciso di raccontare in un libro intitolato I am Malala la sua storia. Queste le sue parole in merito: “Voglio raccontare la mia storia, ma sarà anche la storia di 61 milioni di bambini che non possono ottenere l’educazione. Voglio che sia parte della campagna che conduco per dare a ogni ragazzo e ragazza il diritto di andare a scuola. È il loro diritto fondamentale”.

Fonte: [mondo.panorama.it]

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Dott.ssa Elena Bernabè

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Dott.ssa Elena Bernabè il 30/03/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Responsabile della redazione. Laureata in psicologia, appassionata di tematiche ambientali, animaliste ed equosolidali. Assetata di verità e disposta a tutto per ottenerla. Ama scrivere e creare in tutte le sue forme

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655