Allarme supermercati: crema corpo e cioccolata ritirati

Ancora una volta l’allarme di pericolo scatta per prodotti che normalmente vengono acquistati nei supermercati. Questa volta sotto i riflettori c’è il supermercato Svizzero Migros che ha dovuto richiamare  e ritirare dal commercio le lozioni per il corpo Arad da 250 ml, in cui è stata rilevata una contaminazione microbiologica che potrebbe essere pericolosa per la salute. Inoltre chi soffre di allergie a nocciole, mandorle e albume in polvere può riportare i biscotti Choc Midor Suisse confezionati per sbaglio nelle scatole Choc Midor Rondo, ha indicato il grande distributore in un comunicato odierno.

Le lozioni in questione, in vendita da settembre 2012, sono contrassegnate dal numero di partita 45295735 e 45303523, che si trovano sul retro del flacone sotto il coperchio. I clienti in possesso delle lozioni possono riportarle e gli sarà restituito il prezzo di vendita di 9,50 franchi. Tutti gli altri prodotti della marca Arad sono sicuri, precisa la Migros.

Inoltre parte dei biscotti Choc Midor Suisse in confezione da 3 venduti nell’ambito di un’azione dal 12 al 18 marzo 2013 sono stati per sbaglio confezionati all’interno di scatole Choc Midor Rondo, dichiara Migros.

Per chi soffre di allergie a nocciole, mandorle e albume in polvere, ingredienti non menzionati sulla scatola, questi biscotti possono rappresentare un rischio per la salute. Gli allergici hanno quindi il diritto di riportare questi biscotti nelle filiali e ricevere il rimborso del prezzo di vendita (6,20 franchi). Chi non soffre di allergie può invece consumare i biscotti senza problemi, afferma Migros.

L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) raccomanda per le persone allergiche alle nocciole, mandorle e/o proteine di verificare il contenuto del pacchetto alla sua apertura, se i cookie Shock Midor Svizzera si trovano in esso, si consiglia vivamente di non consumarli.

Il prodotto è sicuro per le persone che non sono allergiche ai componenti di cui sopra .

Purtroppo si sente sempre di più parlare di contaminazioni o di errori di imballaggio, mi chiedo se il Cliente, cioè noi, è realmente tutelato o semplicemente la voglia di guadagno fa passare in secondo posto la sicurezza dell’utente finale.

[Fonte www.admin.ch]

Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente 

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 27/03/2013
Categoria/e: Notizie, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655