Ilaria Alpi è stata una giornalista italiana del Tg3, è stata uccisa 19 anni fa insieme all’operatore Miran Hrovatin in Somalia.

La giornalista fu uccisa mentre si trovava a Mogadiscio per seguire la guerra civile somala. Si imbattè in un’oscura e pericolosa indagine: un traffico di armi e di rifiuti illegali in cui probabilmente erano coinvolti anche l’esercito ed altre istituzioni italiane. Forse scoprì verità scomode?

Sta di fatto che il suo modo di fare giornalismo ricercando coraggiosamente sempre la verità viene ricordato sempre con profonda ammirazione. Questo dovrebbe essere il vero giornalismo!

Questo il pensiero di Emergency nella giornata di oggi “19 anni fa, a Mogadiscio, venivano uccisi Ilaria Alpi, giornalista, e l’operatore Miran Hrovatin. A Ilaria abbiamo dedicato un nostro ospedale, il Centro chirurgico di Battambang in Cambogia, che abbiamo gestito dal 1998 al 2012. A Ilaria e Miran dedichiamo oggi un pensiero particolare”.

Anche noi ricordiamo Ilaria e Miran e amaramente denunciamo il fatto che la verità non dovrebbe portare mai alla morte…

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUI e poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!