E’ accaduto un pò di tempo fa alle Hawaii. Un gruppo di sommozzatori della zona si è trovato alle prese con la richiesta di aiuto di un delfino e ha ripreso la scena.

Il delfino ha iniziato a girare intorno al gruppo di sub in modo insistente e uno di loro, notando che i movimenti dell’animale sembravano poco fluidi, ha compreso che qualcosa non andava. Avvicinatosi al delfino ha scoperto che vi era una lenza da pesca rimasta impigliata in una delle pinne pettorali dello sfortunato animale.

Il sub allora decide di aiutarlo. Sorprende la fiducia che il delfino ha nell’uomo e la sua pazienza nell’attendere che la cura venga conclusa.

Un video davvero toccante dalla duplice reazione: stima nei confronti del sub-soccorritore e amarezza nel sapere che ancora una volta è l’uomo il responsabile delle sofferenze degli animali.

Eccovi le immagini:

 

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente