Londra: nascerà sul Tamigi il ponte fotovoltaico più grande al mondo

solar_centurY_ponte_solare_media_aperturaEbbene si, sul Tamigi nascerà il ponte fotovoltaico più grande al mondo, e sarà pronto per il 2012. Sulla stazione di Blackfriars, che si trova sul ponte, infatti verranno installati 4.400 pannelli fotovoltaici Tutta la stazione diventerà ecosostenibile, e i lavori termineranno soltanto il prossimo anno. I pannelli fotovoltaici occuperanno una superficie di seimila metri quadrati, e produrranno circa 900 mila Kwh l’anno, con una riduzione di anidride carbonica di circa 511 tonnellate all’anno. Ma non finisce qui, il progetto prevede infatti che entro il 2020 sia abbassate del 25% le emissioni di anidride carbonica per passeggero. E per far questo si useranno i camini solari, per risparmiare l’illuminazione artificiale facendo entrare più luce solare, e sarà recuperata anche l’acqua piovana.

Ecco le dichiarazioni di Lindsay Vamplew, responsabile del progetto “l ponte vittoriano alla fermata di Blackfriars fa parte della storia ferroviaria inglese. È stato costruito quando i treni andavano a vapore e la ristrutturazione con tecnologia solare ne farà un simbolo della nostra città. L’impianto sarà il più grande a energia solare di Londra, e renderà la stazione la più ecologica e sostenibile della Gran Bretagna”. Insomma un progetto davvero ambizioso, ma che sarà d’esempio per tutte le metropoli che con l’anidride carbonica devono conviverci ogni giorno.

 

Luigi Vierti

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Luigi Vierti il 30/10/2011
Categoria/e: Fotovoltaico, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655