La scorsa domenica sera è andata in onda una puntata de “Le Iene” intitolata “Farina dannosa per la salute”.

L’inchiesta è stata condotta da Luigi Pelazza. Ciò che purtroppo è stato messo in luce è la diffusa abitudine da parte delle aziende del settore di non procedere alla pulizia periodica dei silos che contengono farine e grano: la pulizia è necessaria per evitare che si formino muffe e batteri pericolosi e dovrebbe avvenire costantemente ogni anno.

Ma qualche ente controlla che vi sia la pulizia dei silos?

Questa la testimonianza di un operaio addetto alla sanificazione: “Sono 20 anni che lavoro nei mulini ne ho visti parecchi e devo dire che tutti sono più o meno nella nostra situazione, se non peggio. Qui di controlli non ne abbiamo mai avuti”.

La Iena Pelazza si è recata nel Dipartimento di Sanità Pubblica di Parma e non ha trovato alcun documento sulla sanificazione dei mulini: il Dipartimento stesso, che dovrebbe controllare periodicamente lo stato dei mulini, ha ammesso che i controlli sono pochi.

Quali sono i rischi legati a questa assenza di pulizia? Nei silos non accuratamente puliti si possono trovare micro tossine cancerogene oppure desossini- valenolo (sostanza che può provocare vomito, diarrea e gastroenteriti). Inoltre si possono trovare topi, scarafaggi e acari.

E le farine ed il grano contenuti nei silos non puliti si trasformano in pasta e pane e finiscono sulle nostre tavole.

Per vedere il servizio de “Le Iene” cliccate qui