I 6 benefici delle lampade di sale: come costruirle ed usarle!

lampade-di-sale

Le lampade di sale oltre che illuminare ed essere utilizzate come semplice punto luce, con la loro magica luce ambrata che va dal rosa all’arancione rosso, rendono l’aria più salubre. L’aria che respiriamo infatti è caricata di energia elettrica ed è ricca di ioni positivi e negativi. A tal proposito su Focus.it si legge Ionizzare l’aria di un ambiente contribuisce a renderla più pulita: gli ioni negativi, infatti, si legano alle particelle in sospensione nell’aria (polveri, aromi, fumo, pollini e batteri) e le caricano elettrostaticamente. Di conseguenza la polvere tenderà a legarsi alle superfici che incontra (le pareti della stanza, per esempio) anziché svolazzare”.

Per rendere migliore l’aria degli ambienti in cui risiediamo e lavoriamo è molto importante arieggiare le stanze più volte al giorno: bastano infatti pochi minuti di corrente d’aria al giorno e un ulteriore aiuto poi lo donano queste lampade di sale molto più economiche di un ionizzatore. Se poi la realizziamo in casa da noi la cosa diventa ancora più allettante.

I BENEFICI DELLE LAMPADE DI SALE 

1.Regolarizzano l’umidità in eccesso
2.Riducono gli attacchi di asma
3.Aumentano la concentrazione 
4.Riducono le allergie respiratorie
5.Migliorano le difese immunitarie
6.Proteggono dall’elettromagnetismo generato dai computer e dalle televisioni 

lampade-di-sale1


COME UTILIZZARLE LE LAMPADE DI SALE E DOVE 

Per un ottimo risultato è consigliabile lasciare accesa la lampada di sale almeno 6 ore continuative.
Dopo poche ore di accensione noterete alla base dell’acqua. Ciò è del tutto normale: infatti abbiate l’accortezza di appoggiarle sopra di un piatto cosi da non rischiare di rovinare mobili e pavimenti. Vedrete poi che sempre alla base la lampada cambierà colore passando al bianco e anche questa cosa è del tutto normale.

Posizioniamo la lampada vicino a pc e televisori, sia in casa che in ufficio: la loro presenza ci rilasserà notevolmente!

L’unica mia personale critica a questo prodotto è che arriva davvero da molto lontano, dal Pakistan. Qui ognuno può trarre le proprie conclusioni etiche, sociali e ambientali. Tuttavia per ovviare a questa critica, si può optare per realizzarla da sè in casa. Ecco come fare!

le-lampade-di-sale-L-005rhv


COME FARE IN CASA UNA LAMPADA DI SALE

E’ davvero molto semplice, chi frequenta il mondo equino forse avrà già capito. Mi riferisco infatti al fatto che dovete acquistare per meno di 5 euro il sale equitazione da 2-3 chili, usato per riequilibrare il fabbisogno di sale del cavallo. Si può acquistare su internet oppure nei negozi specializzati.  E’ un blocco di sale già forato al centro, non faremo altro che scartare questo blocco, appoggiarlo su un piatto e inserire nel mezzo accesa una di quelle candele piccine che si utilizzano per i portaincensi. Se trovate un foro di dimensioni più piccine rispetto alla candelina allora procedere con della carta vetrata ad allargare pazientemente il foro.

Provate a realizzare in casa una lampada di sale o se comunque la acquisterete fateci sapere che cambiamenti avete ottenuto! 😉

Stefania Rossini

natural-mente-stefy.blogspot.it

Stefania Rossini

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Stefania Rossini il 11/01/2015
Categoria/e: Anteprima, Fare di Necessità Virtù.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655