Salvato il cane murato vivo a Caltanissetta

E’ stato scoperto e soccorso dal nucleo dalle guardie zoofile dell’Oipa, era al buio, con una catena cortissima, senza acqua con un tozzo di pane, i suoi escrementi come unici compagni in una cella 30×30 cm, un buco nel muro di quelli che si usano per i contatori, chiuso da un pannello di metallo. Condizioni terribili per un cucciolotto di 11 mesi.

Il cane era in condizioni pietose, magro, denutrito, con il collare penetrato nelle carni del collo, provocando infezioni estese. I muscoli degli arti non correttamente sviluppati a forza di stare rinchiuso in quello spazio ridotto.

Il proprietario è stato denunciato (grazie al cielo) per maltrattamento di animali e il cane è stato messo sotto sequestro e affidato al coordinatore del nucleo, Fabio Calì, sta ricevendo le cure necessarie e sarà presto dato in affidamento.

La crudeltà delle condizioni di detenzione di questo cane era davvero estrema. Il totale isolamento e le privazioni a cui è stato sottoposto rendono ancora più incredibile la fiducia e l’affetto che ci ha riservato – ha commentato Fabio Calì – Episodi come questo invitano a riflettere sul fatto che, oltre a perseguire i colpevoli di questi reati, è importante fare sensibilizzazione affinché anche nelle piccole comunità dell’entroterra siciliano venga compreso e rispettato che gli animali sono esseri senzienti con diritti tutelati dalla legge“.

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 19/01/2013
Categoria/e: Animalismo, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655