Riciclare il vetro, cosa si e cosa no

Forse non tutti sanno che…. nel contenitore del vetro non ci va tutto il vetro!!! secondo quanto indicato da parte del Consorzio Nazionale Recupero Vetro (CoReVe).

Qui potete vedere un video piuttosto esplicativo e divertente su cosa va riciclato e cosa no…

Sopratutto in queste giornate di festa è importante fare attenzione a cosa finisce nei vari contenitori della differenziata, e sopratutto in quello del vetro.
Eccovi alcune regole da seguire, visto che spesso si è presi dalla foga di reciclare ma non sempre lo si fa in maniera corretta.

NON BUTTATE NEL CONTENITORE DEL VETRO:

1) Decorazioni e lampadine

Le palline di Natale e le decorazioni in vetro soffiato con cui si adornano alberi e case; le lampadine e le serie di luci con cui si illuminano gli alberi di Natale e gran parte di balconi e palazzi.

2) Calici e bicchieri di cristallo

I calici e i bicchieri di cristallo, i cosiddetti servizi buoni delle nonne, spesso riesumati per l’occasione, molto belli da vedere, ma veri e propri nemici del riciclo del vetro se si rompono facendo cincin e scambiandosi gli auguri.

3) Oggetti di porcellana o ceramica

Non dovranno essere gettati nel contenitore destinato alla raccolta differenziata del vetro, poiché costituiti da materiali differenti da esso: piatti, tazzine, coppe, pirofile, statuette del Presepe e tutti gli oggetti di porcellana e ceramica.

4) Pirofile in vetroceramica

Le coppe e le pirofile in vetroceramica tipo pyrex, che si usano per riscaldare le diverse e prelibate pietanze tipiche della tradizione natalizia, non possono essere gettate nella raccolta differenziata del vetro, nel caso durante la preparazione del menù natalizio le rompiate accidentalmente.

5) Schermi e specchi

Gli schermi di pc, tv, smartphone e tablet, o gli specchi che i nipotini hanno accidentalmente rotto giocando in casa o che sono parte di altre decorazioni o oggetti non più utilizzabili, non devono essere gettati nella raccolta differenziata del vetro.

BUTTATE NEL CONTENITORE DEL VETRO:

1) Bottiglie di vetro

Tutte le bottiglie, da quelle del vino con cui si accompagna il cenone, a quelle di champagne e spumante con cui si brinda al nuovo anno degustando il panettone.

2) Barattoli di vetro

I vasetti e i barattoli di vetro delle marmellate delle nonne, dei sughi e delle salse da spalmare sui crostini e della mostarda e tutti i normali barattoli di vetro che costituiscono la confezione di altri alimenti acquistati o preparati in casa, come cibi sott’olio o sott’aceto.

[Fonte Greenme e CoReVe]

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 31/12/2012
Categoria/e: Ambiente, Primo piano, Riciclo, Soluzioni Ecologiche.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655