Camoscio salvato da cacciatore e operato al cervello [video]

Alcune belle storie ogni tanto ci allietano il cuore sopratutto sotto Natale. E forse proprio perchè siamo sotto Natale questo cacciatore ha pensato bene che invece di uccidere era meglio salvare il povero camoscio.

Derek, così è stato chiamato l’animale, è un giovane esemplare trovato il 3 Dicembre nei prati di Beaume, frazione di Oulx,l’animale era immobile e non reagiva agli stimoli così il cacciatore invece di approfittare dell’immobilità del camoscio ha chiamato gli agenti faunistici, che l’hanno portato al campus di Veterinaria di Grugliasco.

Qui al centro una delicata operazione chirurgica al cervello ha permesso a Derek  di tornare in vita dal coma. «È la prima volta al mondo che su un camoscio viene eseguita un’operazione al cervello – spiega Giuseppe Quaranta, professore della Facoltà di medicina veterinaria – Per questo proporremo una pubblicazione alla prestigiosa rivista Journal of wild animal».

Il giovane camoscio è stato sottoposto a una risonanza magnetica e sarebbe sicuramente morto se non si fosse intervenuti: aveva un ascesso enorme rispetto alle dimensioni della sua testa e il cervelletto era uscito dalla posizione naturale. In casi così gravi, l’animale di norma viene abbattuto. Invece l’operazione è avvenuta all’ospedale veterinario San Michele di Lodi. Nel giro di poche ore il camoscio ha ripreso conoscenza e tra qualche giorno potrà tornare nel suo habitat.

Un bel gesto dalla quale prendo spunto per dire che sarebbe bello se l’uomo invece di cercare di abbattere gli animali cercasse di salvarli proprio come ha fatto questo cacciatore con Derek.

Qui trovate il video del piccolo e l’intervista col medico.
Video Camoscio Derek

 

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 19/12/2012
Categoria/e: Animalismo, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655