Due consumatori tedeschi hanno inviato un reclamo alla Buitoni (che fa parte della Nestlè) per aver trovato all’interno delle pizze surgelate “piccoli corpi estranei di natura metallica”.

La Nestlè ha deciso per precauzione il ritiro anche in Italia di alcuni lotti di pizza surgelata della linea “Le Creazioni di Casa Buitoni” .

Questo il comunicato della multinazionale: “ritiro precauzionale e cautelativo dei lotti delle varietà che hanno interessato il mercato italiano e che riguardano solo ed esclusivamente le pizze “Le Creazioni di Casa Buitoni”, pur non avendo ricevuto reclami da parte di consumatori italiani.

Le pizze surgelate in questione sono riconoscibili perchè presentano sul lato sinistro della confezione l’indicazione “da consumarsi preferibilmente entro …” il periodo è quello compreso fra giugno e novembre 2013. 

Se siete tra coloro che hanno acquistato la pizza sotto accusa contattate il numero verde 800.227.228.

Uno spiacevole inconveniente che però ci aiuta a capire l’importanza di acquistare prodotti meno elaborati possibili. La pizza autoprodotta, poi, non ha proprio paragoni!