Stanley il cane bionico

Eccovi una di quelle storie a lieto fine che scaldano il cuore, un cucciolo di cocker spaniel è stato in grado di andare a fare la sua passeggiata per la prima volta dopo essere diventato il più giovane cane nel Regno Unito, a sottoporsi a una sostituzione totale dell’anca.

A soli cinque mesi, il cocker spaniel ha avuto una protesi all’anca, guadagnandosi il soprannome di cane bionico. 

Stanley soffriva di Legg-Calvé-Perthes la necrosi avascolare mono- o bilaterale (NAV) della testa del femore, causato da scarso afflusso di sangue. 

La malattia aveva immobilizzato le sue zampe posteriori, lasciandolo in agonia.

L’operazione era rischiosa, di solito effettuata su cani che hanno il doppio della sua età, ed è stata pagata completamente dall’assicurazione dei suoi proprietari, circa  £ 6.000 sterline.

I veterinari temevano che se non avesse subìto la procedura, avrebbe dovuto essere abbattuto perché soffriva veramente troppo.

Ma ora, dopo 5 mesi dall’operazione il cocker spaniel sta vivendo una nuova prospettiva di vita ed è in grado di andare a fare una passeggiata e correre correttamente per la prima volta nella sua vita.

Stanley è ora alla ricerca di una nuova casa visto che i suoi proprietari non sono più in grado di prendersi cura di lui.

Ray Dedicoat, proprietario di Animal Rescue Hollytrees a Hollywood, Birmingham, dove Stanley dimora, e ha detto: ‘E’ come una bottiglia di pop. Considerando quello che ha vissuto ci vuole un po ‘perchè prenda fiducia.’. ‘Stanley ha bisogno di spazio per muoversi. Egli è un levriero ora. Ogni volta che si incontra trova il modo per salirvi in braccio. Tutto quello che vuole fare è sedersi in grembo. Se si sta seduti a guardare la tv lui non è felice sul pavimento o il divano  lui vuole essere sulle vostre gambe.’

Passa più tempo su due gambe che su quattro. E ‘uno dei più folli cani che abbiamo mai avuto, ma non c’è malizia in lui’, ha detto Dedicoat. Considerando quello che ha vissuto ci vuole un po’ di pazienza. Noi lo chiamiamo il cane bionico. ‘

Stephanie Tickale, della Clinica Veterinaria Maypole, Birmingham, ha detto che la procedura è normalmente eseguita solo sulla piena cani adulti ma: ‘Era veramente infelice, gemeva molto, è diventato molto molto sottile e debole sulle sue zampe posteriori, perché semplicemente non era in uso. Avrebbe voluto camminare o meglio trascinarsi intorno a volte, sdraiato con le zampe posteriori sul pavimento e appena si trascinava sulle zampe anteriori era davvero triste da vedere.

Non è fatto di solito in cani di età inferiore ai 10-12 mesi di età, perché normalmente si aspetta che finiscano la crescita, ma Stanley soffriva così tanto che abbiamo deciso di correre il rischio e intervenire chirurgicamente, anche se lui era un animale molto piccolo al momento. ‘

 Di seguito il video di Stanley

Qui potete vedere come l’anca è stata sostituita e come era prima dell’intervento, Speriamo che Stanley trovi presto una famiglia in grado di occuparsi di luinel miglior edei modi! Credo che abbia bisogno di parecchio spazio, dalle foto sembra un cane che non ha intenzione di fermarsi più!!

RX dell’anca con la protesi

Rx dell’anca prima dell’intervento

 

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 05/12/2012
Categoria/e: Animalismo, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655