Il gatto e l’albero di Natale

Sta per arrivare Natale e chiunque abbia un gatto sa quanto i gatti adorino il Natale… palline nuove con cui giocare, un albero sul quale arrampicarsi, festoni da strappare…. insomma l’immagine qui sotto rappresenta bene il natale con i felini!!!

L’attenzione è sopratutto per gatti appena arrivati in casa o cuccioli, ma anche gatti adulti particolarmente giocherelloni sono attratti dalle lucine e dai mille “giocattoli” personali che addobbano l’albero. Ma cosa possiamo fare per evitare che il nostro micio ci distrugga gli addobbi e sopratutto che non si faccia male con cavi elettrici o palline di vetro?

Altezza: è meglio scegliere un abete, mi raccomando finto, di piccole dimensioni, in caso di caduta i danni saranno minori. Più ridotta l’altezza, minori sono le conseguenze in caso di caduta;

Base solida: Usate le basi in cemento per gli ombrelloni quelle micio non le sposta neppure se balza sull’albero atterrando sui rami più alti. Potete facilmente camuffarla con carta da pacchi o con un tappetino apposito. 

Lasciate spazio intorno all’albero, cercando di evitare la vicinanza di vetrinette o soprammobili fragili che in caso di caduta farebbero una triste fine. Inoltre più lontani sono i mobili meno trampolini ha micio per i suoi balzi!!

Lasciate che il gatto si abitui all’albero spoglio prima di decorarlo, fateglielo annusare ed esplorare, avrà meno cose da controllare una volta pieno di addobbi. Una volta che avrà annusato a sufficienza e si avvicinerà per salirci sopra, sarà necessario pronunciare dei secchi, ma non violenti, “NO”. L’animale capirà, così, di non essere di fronte a un nuovo giocattolo o a uno degli alberi del giardino;

Per le decorazioni optate per quelle in feltro, panno, cartone o gomma morbida. assolutamente da evitare il vetro e il metallo, pericolose per il gatto e per chi deve poi raccogliere i cocci.

Evitare la parte bassa dell’albero se volete evitare di raccattare gli addobbi sotto il divano o sotto la credenza!!

Se mettete le lucine ricordatevi di coprire i cavi con dei copricavi di gomma. In commercio ve ne sono molti “masticabili” pensati proprio per gli animali: la gomma atossica ha uno spessore tale da non permettere ai denti del felino di raggiungere la parte elettrificata. Raggruppate i fili in modo che non vi inciampi o vi si attorcigli, rischierebbe di iniziare una corsa per casa per liberarsi con l’unica conseguenza di attorcigliarsi maggiormente o magari incastrarsi malamente, senza contare il rischio di far crollare l’albero!

Con questi piccoli accorgimenti riuscirete a passare un buon Natale col vostro gatto, ma non è detto che qualche addobbo non finisca… come dire… masticato!!

Volete essere sempre aggiornati su risorse ecologiche, animalismo, idee di riciclaggio, temi equosolidali e temi etici? Seguiteci sulla Fanpage di Facebook EticaMente

Potete memorizzare il nostro sito per averlo sempre a portata di mano e non perdervi mai una novità cliccando QUIe poi su aggiungi ai preferiti del vostro browser

Se avete trovato l’articolo interessante e in qualche modo utile cliccate su “mi piace” per diventare Fan e e condividete con gli amici attraverso il vostro social preferito (trovate le icone in fondo alla pagina)!

Valeria Bonora

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Valeria Bonora il 04/12/2012
Categoria/e: Animalismo, Primo piano.

Sono eclettica, sempre alla ricerca di cose nuove, amo l’arte in ogni sua forma e gli animali. Mi piace leggere, scrivere e fotografare, ma soprattutto amo comunicare e trasmettere “qualcosa”. ~ “Tutti sono stati bambini. Ma pochi di essi se ne ricordano” ~ [Antoine de Saint- Exupéry]

Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655