Smog, 2 milioni di morti ogni anno

L’ inquinamento dell’ aria aumenta sempre più e diventa sempre più pericoloso per la nostra salute.

Secondo i terrificanti dati pubblicati dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità, sembra che l’ inquinamento e soprattutto lo smog siano la causa della morte di oltre due milioni di persone. La causa è l’inalazione di particelle fini che inquinano l’aria e soprattutto nelle zone urbane  il numero di decessi da attribuire all’inquinamento nel 2008 era stimato intorno a 1,34 milioni.

Almeno la metà di queste potrebbero essere evitate se si seguissero le linee guida sull’ inquinamento visto che dalla soglia minima di 20 microgrammi per metro cubo di particelle fini nell’ aria si tocca il picco di 37 in Italia. Sono proprio queste particelle, che provengono spesso da fonti di combustione come i veicoli a motore, che entrano nei polmoni e nel sangue e provocano cardiopatie, tumori, casi d’asma e varie infezioni all’ apparato respiratorio.

Piera Scalise

Vuoi ricevere i nuovi articoli di EticaMente comodamente nella tua casella email?

Iscriviti alla Newsletter di EticaMente
avatar Articolo scritto da Piera Scalise il 27/09/2011
Categoria/e: Aria, Inquinamento, Primo piano.



Newsletter di EticaMente

Ricevi le nostre Notizie nella tua E-Mail


SpotLight

Favole e Fantasia
Accedi | Copyright 2010-2017 Eticamente.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655