Il 14 novembre scorso una donna, Jennifer Foster, stava visitando Times Square. All’improvviso ha assistito ad una scena che ha voluto immortalare con il suo cellulare. Pubblicata sul web sta commuovendo il mondo.

La scena? L’ufficiale di polizia Lawrence Deprimo, 25 anni di Long Island, ha donato degli stivali nuovi e delle calze termiche ad un senzatetto scalzo che si trovava seduto sul marciapiede. Ciò è avvenuto in una notte particolarmente fredda. L’agente protagonista è stato intervistato dal Times e ha raccontato: “Si congelava quella notte e si potevano vedere le vesciche ai piedi dell’uomo”. Così ha deciso di andare in un negozio vicino ad acquistare calze e stivali per il senzatetto.

La donna che ha scattato la foto ha voluto giustificare così la sua azione: “Quel momento mi ha ricordato mio padre, un poliziotto di Phoenix che aveva comprato del cibo per un clochard”. Ha così deciso di spedire la foto al Dipartimento di polizia di New York che l’ha pubblicata sul suo profilo Facebook e nel giro di poche ore sono arrivati più di 20mila commenti.

Un gesto che dovrebbe essere l’abitudine di ogni individuo e che invece risulta essere purtroppo sono un’eccezione. Un gesto che deve far riflettere e che deve farci cambiare il modo di rapportarci agli altri.

Fonte: http://www.corriere.it